Cronaca
IN PIAZZA PACI

Senza barriere: inaugurata l'area giochi inclusiva al 100% in Barona

"Questi giochi consentono l’inclusione vera, permettendo anche ai bambini diversamente abili di giocare insieme ai coetanei, senza differenze o barriere" – spiega il presidente del Municipio 6 Minniti.

Senza barriere: inaugurata l'area giochi inclusiva al 100% in Barona
Cronaca Milano Ovest, 11 Febbraio 2021 ore 11:13

Senza barriere: inaugurata l'area giochi inclusiva al 100% in Barona.

Senza barriere: inaugurata l'area giochi inclusiva al 100% in Barona

MILANO – Giochi senza barriere: in piazza Paci la prima area dedicata ai piccoli nel Municipio 6, 100% inclusiva.

Il commento del presidente Municipio 6 Santo Minniti

“Chi conosce la Barona sa che questa piazza è sempre stata un luogo di grande aggregazione. All'uscita delle scuole centinaia di bambini e famiglie si fermavano in piazza, senza però avere uno spazio pensato per loro – racconta il presidente del Municipio 6 Santo Minniti –.

148174882_1864847130330569_1994697537333789385_n
Foto 1 di 5
148967132_1864847096997239_8348059645541988864_n
Foto 2 di 5
148266079_1864847073663908_812931031231139830_n
Foto 3 di 5
148294236_1864847033663912_1521219358619418051_n
Foto 4 di 5
COPERTINA
Foto 5 di 5

"Un piccolo sogno che è diventato realtà"

Quando Fondazione di Comunità Milano Onlus ci ha presentato la possibilità di realizzare una grande area giochi inclusiva, è stato per noi naturale immaginarla lì, come regalo a quelle famiglie e quel quartiere. A distanza di qualche mese, questo piccolo sogno è diventato realtà.

Presente all'inaugurazione l'assessore Pierfrancesco Maran

Insieme all'assessore Pierfrancesco Maran abbiamo inaugurato questo nuovo spazio giochi e a giudicare dal primo giorno sembra che i bambini e le bambine del quartiere abbiano apprezzato la scelta”.

La prima area dedicata ai giochi inclusivi senza barriere

Un’area speciale: la cosa più bella di questi giochi è che “consentono l’inclusione vera, permettendo anche ai bambini diversamente abili di giocare insieme ai coetanei, senza differenze o barriere – conclude Minniti –. È così che dovrebbe essere”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter