Interviene l'Enpa

Il volatile che non ti aspetti: cigno atterra al sesto piano di un palazzo a Milano

Un incontro alquanto particolare quello accaduto nel corso del pomeriggio di ieri in via Santa Sofia.

Il volatile che non ti aspetti: cigno atterra al sesto piano di un palazzo a Milano
Cronaca Milano, 11 Febbraio 2021 ore 12:15

Un episodio alquanto particolare quello accaduto nel corso del pomeriggio di ieri, mercoledì 10 febbraio 2021, in via Santa Sofia a Milano. Un grazioso cigno ha deciso, probabilmente stanco per il volo, di atterrare sul terrazzo del sesto piano di un palazzo. Grande meraviglia per gli inquilini dell'appartamento. L'Enpa di Milano ha salvato il volatile.

Milano: al sesto piano di un palazzo atterra... un cigno

I cittadini milanesi che spesso sono abituati a veder scorrazzare nei cieli della Metropoli volatili come piccioni, passeri o rondini (a primavera), questa volta si sono meravigliati nel veder piombare sul proprio terrazzo uno splendido cigno, uccello poco avvezzo a passare per le strade delle grandi città.

L'episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri, mercoledì 10 febbraio 2021. Gli inquilini di un appartamento, al sesto piano di via Santa Sofia a Milano, si sono ritrovati un cigno che passeggiava sul terrazzo. Preoccupati per l’incolumità del volatile, passato il primo momento di comprensibile stupore, hanno subito contattato i soccorritori di Enpa Milano per chiedere un intervento.

 

L'intervento dell'Enpa

Una volta sul posto gli operatori sono riusciti nella cattura del cigno, che è stato subito trasferito presso la clinica veterinaria dell’ente, dove è stato visitato dai medici veterinari della struttura. Ermanno Giudici, presidente dell'Enpa Milano, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a seguito del soccorso, anch'egli stupito dalla particolarità di quanto accaduto:

"L’animale sta bene. In anni di soccorsi non è mai capitato di effettuare un intervento simile. Probabilmente il cigno, evidentemente stanco, ha visto il terrazzo come un luogo idoneo per potersi riposare. Probabilmente non si tratta di un esemplare completamente selvatico, ma di uno dei tanti cigni oramai stanziali che popolano gli specchi d’acqua in Milano e dintorni. Per poter prendere il volo un cigno deve avere molto spazio davanti a sé, per prendere una veloce rincorsa e potersi involare. Questo è stato il motivo per cui non è riuscito più a muoversi di lì e fortunatamente non ha neanche tentato di scappare all’arrivo dei soccorritori".

NELLA GALLERY SOTTOSTANTE LE IMMAGINI DEL CIGNO SUL TERRAZZO:

4 foto Sfoglia la gallery