Politica
amministrative 2021

Il centrosinistra conquista tutti e 9 i Municipi di Milano

Alle elezioni amministrative di Milano 2021 la sinistra ha sbaragliato la concorrenza e oltre al Comune ha conquistato tutti i Municipi

Il centrosinistra conquista tutti e 9 i Municipi di Milano
Politica Milano, 05 Ottobre 2021 ore 11:57

A differenza delle scorse elezioni, nel 2016, quando quattro Municipi erano andati al centrosinistra e in cinque (Municipio 2,4,5,7 e 9) si era affermato il centrodestra, a queste lezioni Amministrative 2021 il centrosinistra ha vinto in tutti i 9 Municipi di Milano.

(In copertina foto pubblicata sulla pagina Facebook di Lista Beppe Sala Sindaco)

Il Centrosinistra vince in tutti i 9 Municipi di Milano

Alla presidenza del Municipio 1 si afferma Mattia Abdu (62,4%) su Federico Benassati del centrodestra (32,9%).

Al Municipio 2, Simone Locatelli (55,3%) vince su Luca Lepore (37,6%). Al Municipio 3 si conferma per il centrosinistra Caterina Antola (58,2%) che vince sul candidato del centrodestra Maurizio Gussoni (31,1%). Stefano Bianco (54,9%) vince la presidenza del Municipio 4 battendo il presidente uscente del centrodestra Paolo Guido Bassi (35,1%).

Nel Municipio 5 vince Natale Carapellese (54,6%) che anche in questo caso si afferma sul presidente uscente del centrodestra Alessandro Bramati (35,7%). Nel Municipio 6 viene confermato il presidente uscente di centrosinistra Santo Minniti (58,5%) sul candidato del centrodestra Piermario Sarina (32,4%).

Il Municipio 7 viene invece conquistato dal centrosinistra con Silvia Fossati (53,4%) che vince sul candidato del centrodestra Simone Orlandi (37,1%). Anche la presidenza del Municipio 8 va alla candidata del centrosinistra Giulia Pelucchi (57%) che batte il candidato del centrodestra Enrico Turato (34,6%). Infine nel Municipio 9 vince Anita Pirovano per il centrosinistra (53,8%) su Giuseppe Lardieri, presidente uscente del centrodestra (37,1%).

LEGGI ANCHE: Consiglio comunale Milano, 31 consiglieri per il centrosinistra e 16 per il centrodestra

La grande vittoria di Sala e del Pd

A questa turnata elettorale Beppe Sala è stato eletto sindaco di Milano al primo turno, senza bisogno di ballottaggio, con il 57,73% di preferenze, ottenendo ben 53.322 voti in più rispetto alle precedenti Amministrative.

In un post pubblicato sulla sua pagina Facebook nella mattinata di oggi, 5 ottobre 2021, Sala ha voluto ringraziare i suoi  277.478 elettori mandando un messaggio a tutti i cittadini di Milano:

"Sono molto onorato della possibilità di guidare questa straordinaria città per i prossimi cinque anni. Ogni cittadino può contare sulla mia volontà di rappresentare tutte le milanese e tutti i milanesi.
Abbiamo di fronte a noi anni decisivi per Milano e io sono già al lavoro per realizzare il bene di tutti, senza alcuna distinzione di credo, di età, di sesso, di convinzioni politiche.

Milano deve cogliere tutte le opportunità per sfruttare al meglio i fondi del Recovery Plan.

La nostra strada è chiara: abbracciare la nuova politica della sostenibilità che contribuirà a salvare il pianeta e allo stesso tempo consentirà a Milano di continuare a essere la città della crescita e dello sviluppo. Il mio impegno è anche il mio dovere: consegnare a Milano un futuro fatto di lavoro, di partecipazione, di equità e di rispetto per l'ambiente. Lo faremo in tutti i quartieri, affinché tutti abbiano le stesse opportunità e la stessa speranza nel futuro.

Grazie, dunque. Insieme potremo costruire una Milano che, dopo i lutti e l'incertezza della pandemia, torni alla sua vita."

LEGGI ANCHE: Elezioni Milano 2021, Beppe Sala è sindaco: "La Destra è forte quando non la guardi da vicino"