Cronaca
la cronaca

Nuovo sabato di protesta No Green Pass: all'Arco della Pace con Kennedy e poi in piazza Fontana

Le nuove norme dal Viminale vietano però di sfilare in corteo nel centro e obbligano a manifestazioni statiche.

Cronaca Milano, 13 Novembre 2021 ore 17:02

Nuovo sabato di protesta No Green Pass: all'Arco della Pace con Kennedy e poi in piazza Fontana. (foto MiaNews)

Nuovo sabato di protesta No Green Pass: all'Arco della Pace con Kennedy e poi in piazza Fontana

MILANO - Diciassettesimo sabato di protesta per il popolo No Green Pass, anche se in occasione di questa mobilitazione sono entrate in vigore le nuove norme dal Viminale che di fatto vietano di sfilare in corteo in centro e obbligano a manifestazioni statiche.

ore 15: All'Arco della Pace con Kennedy e l’associazione Children’s Health Defense

Si sono radunate inizialmente, secondo la Questura, circa duemila persone, a partire dalle 15 all’Arco della Pace, per la manifestazione organizzata dall’associazione Children’s Health Defense per protestare contro il green pass. Annunciato già negli scorsi giorni l'intervento del fondatore dell’associazione Robert F. Kennedy, nipote di John Fitzgerald, e leader del movimento No vax negli USA. “Libertà”, “La gente come non molla mai” e altri slogan di protesta contro il green pass vengono intonati dai manifestanti.

La protesta all'annuncio della manifestazione statica

Fischi, "buu" e lo slogan "libertà" sono stati scanditi dai manifestanti quando una degli organizzatori della manifestazione dei no green pass all’Arco della pace ha ricordato dal palco che il presidio sarebbe stato ‘statico’, chiedendo di mantenere le distanze di sicurezza e di indossare la mascherina. “Giù le mani dai bambini”, hanno poi gridato i manifestanti, che continuano ad arrivare all’Arco della Pace. Ormai sono migliaia i no vax riuniti in piazza in attesa che prenda la parola il leader dei No vax negli USA, Robert Kennedy, arrivato da poco.

Gli altri "leader" in piazza

Nella piazza, con le migliaia di manifestanti che protestano senza mascherine e senza rispettare le distanze di sicurezza, ci sono anche Gian Marco Capitani, leader del movimento "Primum non nocere", protagonista delle parole contro Liliana Segre nella piazza di Bologna, e Carlo Freccero ex direttore di Rai 2. “Kennedy ha fatto un discorso magnifico a Berlino nel 2020, ha spiegato che le pandemie sono come le guerre, cioè fatte per controllare la gente. Spiega benissimo cosa è il controllo, la manipolazione, la propaganda ed è un giurista, quindi sono qui per questo. C’è chi lo considera un disinformatore, per me è il contrario, è un vero giurista”, ha detto Freccero.

I manifestanti all'Arco della Pace per l'iniziativa della Children’s Health Defense (Foto Mianews)

Kennedy: "Strumento di controllo, ci hanno tolto tutti i diritti"

“In America ci hanno preso tutti i diritti, ma non solo in America, è un colpo di stato globale e questo in soli venti mesi. Il Green pass è un colpo di stato, uno strumento per togliere i diritti, è uno strumento di controllo della vostra vita, del vostro conto in banca, è uno strumento di sorveglianza, non un strumento sanitario”. Lo ha detto l’avvocato Robert F. Kennedy, il leader del movimento No vax negli Usa, intervenendo dal palco alla manifestazione all’Arco della Pace.

“Se il green pass è una misura sanitaria perché non è emesso dal Ministero della Sanità, ma dal Ministero delle Finanze, credono che siamo stupidi? Non sono contro i vaccini, sono contro i vaccini cattivi”, ha aggiunto. “Non vi dico cosa penso io, ma cosa Pfizer ha detto alla Fda. Pfizer è l’unica compagnia che ha un vaccino approvato negli USA e avrebbe dovuto portare avanti uno studio clinico per 3 anni e invece l’ha tagliato a sei mesi. Perché hanno concluso lo studio così in fretta? Perché hanno capito che nel giro di sei mesi la protezione degli anticorpi svanisce e quindi hanno dovuto ridurre gli studi”, ha concluso.

ore 16,30: I manifestanti si stanno spostando in piazza Fontana

I manifestanti stanno iniziando a radunarsi in piazza Fontana dove questa volta, in base alle disposizioni del Viminale, potranno solo tenere un sit-in senza spostarsi.

Per impedire eventuali cortei non autorizzati, uomini e mezzi delle forze dell’ordine sono posti a presidio delle vie di accesso a piazza Fontana.

ore 17: conclusa la manifestazione all'Arco della Pace. Pochi partecipanti in piazza Fontana

Si è conclusa intorno alle 17 la manifestazione dei No vax all’Arco della Pace organizzata dall’associazione Children’s Health of Defense. I partecipanti, arrivati nel corso della manifestazione a circa 4mila, hanno iniziato a lasciare la piazza, disperdendosi, anche se qualcuno ha intonato il coro "Corteo, corteo".

"Per ora - commenta in un post l'assessore alla Sicurezza Marco Granelli, che segue l'andamento delle manifestazioni dalla centrale della polizia locale - il dispositivo deciso dal Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica ha funzionato". All'Arco della Pace, spiega, "la manifestazione statica no green pass, senza problemi, con una partecipazione di circa 4mila persone. Nel resto della città nessuna manifestazione, neanche in piazza Fontana".

Mentre ancora erano pochi i manifestanti no green pass radunati in piazza Fontana, una pioggia improvvisa li ha obbligati a cercar riparo sotto i portici assieme ai passanti e agli uomini delle forze dell'ordine schierati a presidio della piazza. I pochi manifestanti presenti al momento stazionano quindi senza aver inscenato alcuna protesta.

17,30 da Arco della Pace corteo con circa 1000 persone

Conclusa la manifestazione organizzata dall’associazione Children’s Health of Defense all’Arco della Pace, la maggioranza dei partecipanti si è defluita, mentre un gruppo di circa un migliaio di persone si è riunito in un corteo che ora sta percorrendo il parco Sempione.

In piazza Fontana restano ancora pochi i manifestanti 'no green pass' presenti e in molti al riparo sotto i portici per la pioggia. Le forze dell'ordine sono comunque schierate per 'filtrare' l'ingresso verso piazza Duomo per evitare che i manifestanti raggiungano la piazza a piccoli gruppi.

I manifestanti sotto la pioggia in via Dante (Foto Mianews)

17,50 corteo in via Dante verso piazza Duomo

I manifestanti 'no green pass' che hanno lasciato l'Arco della Pace, dopo la conclusione della manifestazione della Children’s Health of Defense, dopo aver attraversato il parco Sempione sono ora in via Dante e si dirigono verso piazza Duomo, scandendo gli slogan 'libertà, libertà'. Sul lato di piazza Fontana, intanto, gli accessi a piazza Duomo sono presidiati dalle forze dell'ordine, così come da corso Vittorio Emanuele.

Le forze dell'ordine schierate in piazza Duomo (Foto Mianews)

Il corteo 'no green pass', improvvisato, partito dall'Arco della Pace ha ora raggiunto piazza Duomo, dopo aver percorso via Dante e via Mercanti. Le forze dell'ordine bloccano tutti gli accessi alla piazza, anche la Galleria è ora presidiata dalla polizia con l'intenzione di non consentire ai manifestanti, che scandiscono slogan, di entrare in piazza Duomo. Così come dal lato di piazza Fontana, tutti gli accessi, compreso quello dalla Galleria Vittorio Emanuele viene vigilato dalle forze dell'ordine.

18,15 Alcuni manifestanti forzano il cordone di Polizia

Un gruppo di manifestanti ha superato, con momenti di tensione, ma senza incidenti, il cordone della polizia dal lato di piazza Mercanti. La situazione e' confusa, ma al momento non c'è stato contatto con le forze dell'ordine presenti nella piazza e a protezione delle altre vie di ingresso. Al momento, quindi, un gruppo di manifestanti è in piazza Duomo, circondato da forze dell'ordine, mentre altri gruppi sono in piazza Fontana e altri sono defluiti nelle vie limitrofe.

ore 18,50 Granelli: "Circa 700 manifestanti tra piazza Duomo e piazza Fontana"

Sono ancora in piazza Duomo, e un altro gruppo in piazza Fontana, i manifestanti 'no green pass' che sono confluiti verso il centro città in gran parte dalla manifestazione di questo pomeriggio all'Arco della Pace. Dopo i momenti di tensione con i manifestanti che hanno forzato il cordone di polizia per accedere alla piazza, ora sono circa 500 le persone in piazza Duomo, circondate dalle Forze dell'ordine che presidiano la piazza, mentre altri 200 sono in piazza Fontana, secondo i numeri riferiti dall'assessore alla polizia locale, Marco Granelli.

articolo in aggiornamento