Cronaca
A pochi passi dal centro

Piazza Mercanti sembra il far west: il video della maxi rissa con lanci di sedie

Non si placano gli episodi di violenza tra giovani nella metropoli meneghina.

Cronaca Milano, 07 Giugno 2021 ore 10:43

Un'escalation di violenza che sembra non trovare una fine. Anche nel corso di quest'ultimo weekend, Milano è stata teatro dell'ennesima maxi rissa tra giovani: pugni, calci e persino lanci di sedie e bottiglie. Piazza Mercanti sembrava il far west e il tutto è stato documentato sui social network.

IL VIDEO:

Maxi rissa tra giovani in piazza Mercanti

Non si placano gli episodi di violenza tra giovani nella metropoli meneghina. Immagini forti quelle riportate su Instagram dalla pagina "Welcome to Favelas" che ha documentato la maxi rissa avvenuta nel corso del pomeriggio di ieri, domenica 6 giugno 2021, in piazza Mercanti nel dehors di un McDonald's in pieno centro a Milano.

Decine di ragazzi, molti dei quali "nuovi milanesi" con radici straniere, si sono presi a pugni e calci trasformando la Loggia dei Mercanti in uno scenario da far west. Una ripresa dall'alto della scena ha mostrato come l'escalation di violenza sia culminata con diversi lanci di sedie e bottiglie: una vera e propria resa dei conti "alla vecchia maniera" che testimonia il clima di tensione che si respira nel capoluogo lombardo da qualche settimana a questa parte.

IN MEZZO ALLA RISSA:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Milano_Nobile (@milanonobile)

La sparatoria alle Colonne di San Lorenzo

La maxi rissa avvenuta in piazza Mercanti è solo l'ultimo episodio in ordine di tempo. Il 28 maggio scorso alle Colonne di San Lorenzo in zona Ticinese, a seguito di una rapina nei confronti di una coppia di 23enni tedeschi, si è verificata una sparatoria che ha visto coinvolti alcuni agenti dei carabinieri e due giovani marocchini. Quest'ultimi, trovandosi alle strette, avevano sguinzagliato i loro pitbull contro i militari dell'Arma, uno dei quali è stato ferito al braccio destro e agli arti inferiori.

Per liberarsi del grosso cane, l'agente ha aperto il fuoco contro l'animale. Attimi di tensione che hanno però consentito di arrestare i due rapinatori. Nel corso degli eventi, tuttavia, un italiano di 24 anni è rimasto ferito di striscio alla gamba destra verosimilmente da un proiettile di rimbalzo ed è stato trasportato in codice verde all’Ospedale Fatebenefratelli, da dove è stato dimesso, con prognosi di 5 giorni. Una donna estone di 31 anni è stata trasportata in codice giallo all’Ospedale Policlinico con piccole lesioni agli arti inferiori.

LEGGI ANCHE: Sparatoria a San Lorenzo: carabinieri intervengono per una rapina, rivolta degli ubriachi post coprifuoco