Attualità
Friday for Future

Corteo Greta: le reazioni dei milanesi

Il corteo si sta spostando verso piazzale Damiano Chiesa. Tanti i curiosi ad osservare, molti esercenti non sapevano della manifestazione.

Corteo Greta: le reazioni dei milanesi
Attualità Milano, 01 Ottobre 2021 ore 11:09

Migliaia di giovani, studenti di medie e superiori, ma non solo, stanno partecipando in massa alla manifestazione di protesta Student Strike for Future di Milano. Grande ospite d'eccezione oggi è Greta Thunberg, la giovanissima attivista svedese, volto principale della lotta contro il cambiamento climatico. Come un fiume in piena, il corteo, ritrovatosi in Largo Cairoli, sta proseguendo nel suo flusso verso Piazzale Damiano Chiesa - angolo Colleoni, dove Greta terrà il suo discorso pubblico.

A MILANO E' IL GIORNO DI GRETA - IL CORTEO IN DIRETTA:

Friday for Future a Milano: le reazioni dei milanesi

IL VIDEO:

La città al passaggio dell’enorme corteo si sta bloccando, i passanti (non molti rispetto agli standard milanesi) si fermano a guardare estasiati quello che succede davanti a loro, cellulare in mano per riprendere questi ragazzi un po’ ribelli, un po' sognatori, un po' rumorosi.

Un operaio si è fermato durante il suo lavoro per capire cosa stesse succedendo sotto al balcone

Qualcuno esce dalle finestre degli uffici ad osservare, qualcuno fa foto, certi uomini d’affari in giacca e cravatta mentre sorseggiano il loro caffè fuori dal bar scrutano i giovani che urlano la loro rabbia per un futuro che vedono essergli strappato di mano.

I passanti si fermano a guardare il passaggio del corteo dei Friday for Future

Qualcun altro invece, che probabilmente non sapeva della manifestazione o se ne era dimenticato, maledice di aver fatto questa strada per andare al lavoro. Un papà con in spalla e il suo bambino decide invece di fermarsi per manifestare anche per il futuro di suo figlio “ritarderò un po’ l’orario di ingresso” dice sorridendo al microfono.

Il bimbo che partecipa ai Friday for Future

Gli organizzatori fanno fatica a contenere l’entusiasmo dei partecipanti, che in tutti i modi cercano di dileguarsi superando lo striscione oltre il quale non possono stare per motivi di sicurezza e di organizzazione.

Le forze dell'ordine appostate a contenere i manifestanti

Molti degli esercenti non sapevano che oggi proprio davanti ai loro negozi sarebbero passati migliaia di giovani in protesta. E parlando tra loro si domandano il perché della manifestazioni, poi basta dare un’occhiata ai cartelli che capiscono:

"Ah sono quelli delle manifestazioni del venerdì”.

Persino qualche agente della polizia locale, seppure in servizio, si ferma scattare qualche foto di questo enorme cordone.

Gli esercenti dei negozi assistono al passaggio del corteo

Quando diciamo "Stiamo facendo un pezzo sulla reazione dei milanesi alla manifestazione" un fruttivendolo all'esterno della sua attività risponde “Vai, questa è la reazione giusta. Manifestare” durante il passaggio del corteo.

"Vai, questa è la reazione giusta!"

Rispetto allo youth4climate gli organizzatori hanno manifestato di non essere stati realmente ascoltati durante l’evento e dichiarano “ i governi vogliono parlare con i giovani, ma vogliono sentirci solo quando siamo silenziosi, per questo scendiamo in piazza a manifestare vogliamo giustizia climatica e lo vogliamo ora”.

LE IMMAGINI:

8 foto Sfoglia la gallery

LEGGI ANCHE: Corteo Greta Milano: sede Unicredit imbrattata col "petrolio"

 

LEGGI ANCHE: Friday for future speciale a Milano con Greta: i preparativi del corteo

LEGGI ANCHE: Corteo Greta a Milano: le voci, i sorrisi e la rabbia dei giovani attivisti

LEGGI ANCHE: Corteo Greta Milano: anche No Tav e No Grandi Navi in piazza Affari