Sport
Cambio di look

"I M Inter", svelato il nuovo logo della società calcistica neroazzurra

Uno stemma più minimal per rendere il brand Inter più rilevante e riconoscibile in tutto il mondo.

"I M Inter", svelato il nuovo logo della società calcistica neroazzurra
Sport Milano, 30 Marzo 2021 ore 12:43

"I M Fc Internazionale Milano". E' così che è stato svelato, nel corso della mattinata di oggi, martedì 30 marzo 2021, il nuovo logo della società di viale della Liberazione. Un fondo neroazzurro dal quale spiccano due semplici lettere: la "I" di Internazionale e la "M" di Milano. Un cambio di look più minimale che vuole rendere il brand Inter più rilevante e riconoscibile in tutto il mondo.

Svelato il nuovo logo dell'Inter

Questo è quanto ha voluto comunicare la società calcistica neroazzurra con la presentazione del nuovo logo:

"Il nuovo marchio esalta i valori fondanti del Club e rafforza il legame con la città di Milano in una veste più leggera e minimale, in continuità con la versione originaria ma più adatto ad integrarsi nell'era dell'intrattenimento. L'obiettivo è rendere il brand Inter rilevante e riconoscibile non solo per i tifosi, ma permettere anche a un'audience più giovane e internazionale di identificarsi nei valori di inclusione, stile e innovazione che caratterizzano l'Inter fin dalla sua fondazione".

Sui suoi canali social, la società di viale della Liberazione ha pubblicato un video esplicativo di quello che sarà il carattere che si porta con sé il nuovo logo. Questa le parole che accompagnano il filmato:

"I M FC Internazionale Milano. Ciò che sono oggi è frutto di ciò che sono sempre stata. Aperta al mondo, radicata in una città".

ECCO IL VIDEO:

"L'evoluzione - fanno sapere dal Club interista - é fortemente ispirata alle radici del club: i valori fondanti dell'Inter restano al centro, preservando lo spirito storico ed emotivo con cui i tifosi più fedeli si identificano, e viene enfatizzato il legame con la città di Milano. Un legame che va oltre il luogo di appartenenza del club perché l'Inter incarna in sé i valori della città: lo spirito internazionale, la propensione all'innovazione e al mutamento continuo senza tradire la propria essenza. Il focus è sulle lettere I e M, mantenute nella disposizione ideata da Muggiani e coronate dal classico doppio cerchio come da tradizione nerazzurra. Le lettere F e C rimangono invece nel nome e nell’identità del club: Fc Internazionale Milano. La grafica del logo viene così alleggerita e, concettualmente, vengono ampliati gli ambiti in cui l’Inter potrà svilupparsi: Football Club ma non solo".

L'evoluzione dei loghi dell'Inter

 

Nell'immagine sottostante è possibile vedere l'evoluzione che ha avuto il logo interista nel corso della sua storia, a partire dal 1908, quando Giorgio Muggiani ha ricamato per la prima volta il simbolo della società calcistica neroazzurra.

Un primo cambiamento netto rispetto allo stemma originale lo si ha avuto nel 1928, quando, a causa delle imposizioni del regime fascista, l'Inter è costretta ad apportare modifiche a nome e stemma. La denominazione diventa Ambrosiana. Nel 1933 la fisionomia assume una forma è quadrata, mentre nel 1945, a guerra finita, si ha un ritorno agli standard originari.

TI POTREBBE INTERESSARE: E' online al Parlamento Europeo la petizione volta a salvare lo stadio di San Siro

Nel 1979/1980 si ha una vera e propria rivoluzione. Il nuovo logo è scudo dallo sfondo bianco, attraversato da due strisce diagonali nerazzurre con al centro il "biscione". L'ingresso nel ventunesimo secolo porta a una novità stilistica: il logo classico assume tratti più moderni. In vista del centenario del Club, dal 2007 un nuovo restyling riavvicina il logo ai tratti originali con un maggiore equilibrio. Mentre l'ultimo cambiamento di look, prima di oggi, lo si ha avuto nel 2014.