dopo gli scontri in centro

Rissa tra bande armate di machete e mazze da baseball, sei denunciati

La lite sembra essere nata per una ragazza. Una ventina i ragazzi che si sono affrontati tra cui dei minorenni.

Rissa tra bande armate di machete e mazze da baseball, sei denunciati
Cronaca Milano Nord, 04 Marzo 2021 ore 09:33

Rissa tra bande armate di machete e mazze da baseball, sei denunciati.

Rissa tra bande armate di machete e mazze da baseball, sei denunciati

Momenti di follia in centro a Desio: scontro tra due gruppi rivali di giovanissimi nel tardo pomeriggio in via Pozzo Antico. La scena ricalca la maxi rissa in centro a Milano che vi abbiamo raccontato qualche giorno fa. All'origine dello scontro dovrebbe esserci un litigio per una ragazza e relative stories su Instagram. Senza preoccuparsi del divieto di assembramento, una ventina di ragazzi si sono affrontati armati di tirapugni, bottiglie di vetro, bottiglie di vetro, ma anche mazze da baseball e un machete.

La rissa si consumata in uno dei punti più “caldi” della città, più volte al centro di segnalazioni, atti vandalici, bivacchi, schiamazzi. E’ scoppiata davanti agli occhi dei passanti che hanno subito chiesto aiuto. Sul posto si sono portate due pattuglie della Polizia Locale e i Carabinieri per fermare i due gruppi che si stavano affrontando a un passo dalla piazza Conciliazione.

Lite nata per una ragazza

Uno scontro violento, come raccontano i colleghi di Prima Monza, in cui si è evitato il peggio grazie all’intervento immediato delle pattuglie dei Carabinieri che hanno circondato la piazza e bloccato alcuni soggetti. Sei  le persone denunciate per rissa aggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. I Carabinieri hanno infatti rinvenuto e sequestrato una mazza da baseball utilizzata durante lo scontro. Presente anche un machete come emerso dai video pubblicati sui social dagli stessi ragazzi. Sul posto anche la Polizia Locale.

Proseguono le indagini

Proseguono le indagini per l’identificazione degli altri partecipanti alla rissa. Preziosissimo, ancora una volta, il contributo dei cittadini che attraverso alcuni video hanno consentito ai militari dell’arma di identificare tutti i soggetti. Dei sei denunciati, tre non ancora maggiorenni sono stati deferiti alla procura per i minori. I ragazzi provenienti da fuori comune sono stati inoltre tutti sanzionati per il mancato rispetto della normativa Covid.

LE IMMAGINI DELLA RISSA TRA BANDE:

3 foto Sfoglia la gallery