Cronaca
dopo le indagini

Avevano picchiato e rapinato un 26enne: 5 arresti, tra cui un trapper

La vittima ha dichiarato di aver riconosciuto tre degli aggressori nel video di una canzone pubblicata su un canale social

Avevano picchiato e rapinato un 26enne: 5 arresti, tra cui un trapper
Cronaca Milano Sud, 29 Gennaio 2023 ore 10:11

Avevano picchiato e rapinato un 26enne lo scorso 22 gennaio in zona Giambellino: cinque sono gli arresti dopo le indagini, tra cui un trapper.

Picchiato e rapinato un 26enne: 5 arresti

MILANO - La Polizia di Stato di Milano ha arrestato cinque giovani, tra cui il trapper Blackbaby, sospettati di rapina e lesioni aggravate in concorso.

L'indagine è stata coordinata dalle Procure della Repubblica presso il Tribunale e presso il Tribunale per i Minorenni e condotta dagli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Lorenteggio.

La rapina ai danni di un 26enne

Le indagini hanno avuto inizio da una rapina avvenuta il 22 gennaio in via Giambellino contro un ragazzo egiziano di 26 anni. Secondo la ricostruzione della polizia, i cinque giovani hanno fermato la vittima mentre era in monopattino elettrico, aggredendolo con calci e pugni, causando fratture alle ossa nasali e al perone, e derubandolo di 300 euro e un paio di cuffie wireless. Gli agenti del Commissariato Lorenteggio, che stavano effettuando un servizio notturno di controllo del territorio, hanno soccorso la vittima e chiamato i soccorsi.

Riconosciuti mediante un video pubblicato sui social

La vittima è stata trasportata all'ospedale San Paolo ed è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni. Grazie alla denuncia sporta dalla vittima, i poliziotti sono riusciti a individuare i responsabili, incluso il 28enne che si trova attualmente in carcere. La vittima ha dichiarato di aver riconosciuto tre degli aggressori nel video di una canzone pubblicata su un canale social.

Seguici sui nostri canali