Cronaca
aggredito

Anche Staffelli con Striscia la Notizia "in campo" contro le borseggiatrici della metro

L'inviato di Striscia la Notizia si è recato, nell'ultima occasione, alla stazione di Lambrate.

Anche Staffelli con Striscia la Notizia "in campo" contro le borseggiatrici della metro
Cronaca Milano, 12 Marzo 2022 ore 11:21

Staffelli ha "beccato" le ladre in procinto di cominciare una nuova giornata di “lavoro”.

Staffelli con Striscia "in campo" contro le borseggiatrici della metro

MILANO - Non sono soli i "volontari della metro". Prosegue anche la missione di Valerio Staffelli per fermare le borseggiatrici che imperversano nel centro di Milano e nelle principali stazioni della metropolitana del capoluogo lombardo. Il programma televisivo ha iniziato ad occuparsi di questo problema, come ci ha raccontato in un'intervista Mattia, l’ideatore della pagina “Furti e borseggi” e creatore del gruppo che mesi fa si è costituito per salvaguardare la sicurezza in metropolitana e sui treni, e ora il gruppo di volontari continua con maggior vigore il "lavoro" di dissuasione e prevenzione pacifica.

L'ultima incursione di Striscia la Notizia alla Stazione di Lambrate

Le segnalazioni sono sempre numerosissime. Nell'ultimo servizio andato in onda pochi giorni fa, il celebre inviato è andato alla stazione di Lambrate, dove ha "beccato" le ladre in procinto di cominciare una nuova giornata di “lavoro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Striscia la notizia (@striscialanotizia)

Smascherate, le borseggiatrici hanno tentato di fuggire su un treno. Ma la troupe di Staffelli le ha raggiunte. Sono quindi partiti lanci d’oggetti, spintoni, minacce e sputi ai danni dell’inviato e delle figuranti, aggressione che è proseguita per tutto il tragitto fino alla stazione Centrale, dove le ladre sono state bloccate dalle forze dell’ordine per controlli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Striscia la notizia (@striscialanotizia)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter