Attualità
accoglienza

Sala: "A Milano ci attendiamo 40mila profughi ucraini, servono nuove misure per l'accoglienza"

Oltre 1000 Profughi sono già giunti in città secondo le stime.

Sala: "A Milano ci attendiamo 40mila profughi ucraini, servono nuove misure per l'accoglienza"
Attualità Milano, 09 Marzo 2022 ore 17:54

Sono già 1000, secondo le stime i profughi giunti a Milano in fuga dall'Ucraina. Ma i numeri sono destinati salire notevolmente secondo le stime per la Città Metropolitana.

Servono nuove misure di accoglienza per i profughi Ucraini

MILANO - Noi, a oggi, come tutte le grandi città, non sappiamo esattamente quanti rifugiati sono arrivati, perché alcuni si sono registrati in Questura e altri no. Da quello che sappiamo dalla Prefettura riteniamo che ne siano arrivati circa un migliaio".

Le parole de Sindaco Sala

"Rispetto anche a quello che ci siamo detti ieri con il ministro dell'Interno Lamorgese è chiaro che con queste dimensioni la rete dei Cas (Centri di accoglienza straordinaria), dei Sai (Sistema accoglienza e integrazione) e dei nostri centri ce la fanno ma andando avanti bisognerà avere procedure diverse". Così il sindaco Giuseppe Sala, a margine dell'inaugurazione del mercato comunale di piazza Wagner.

40mila profughi ucraini sulla Città Metropolitana di Milano

"Quello che dico un po’ a sensazione, magari non sarà così, è che dobbiamo prepararci ad avere per ogni ucraino già presente un altro paio di possibili arrivi: vuole dire sul nostro Paese con 250mila ucraini presenti dobbiamo immaginarne 500mila, che è un numero enorme e sulla Città Metropolitana dì Milano dobbiamo aspettarne 40mila, come detto in Consiglio comunale. Sono numeri sui quali non ce la fai con il volontariato delle famiglie e con i nostri centri, devi fare cose diverse", ha concluso il Primo Cittadino meneghino.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter