Attualità
disagi in arrivo

Il 2 dicembre sciopero nazionale dei trasporti: a rischio metro, treni e bus

Brutte notizie per chi è abituato a muoversi con i mezzi

Il 2 dicembre sciopero nazionale dei trasporti: a rischio metro, treni e bus
Attualità Milano, 24 Novembre 2022 ore 09:34

Giovedì 2 dicembre è in programma uno sciopero nazionale generale che fermerà o, nel migliore dei casi, rallenterà i trasporti.

Sciopero nazionale dei trasporti

MILANO - Brutte notizie per chi è abituato a spostarsi con i mezzi, che siano pubblici o privati, a causa dello sciopero nazionale dei trasporti programmato per il 2 dicembre 2022.

A programmarlo diversi sindacati, alcuni più conosciuti, altri meno: Sgc, Al-Cobas, Lmo, Soa, Adl Varese, Cib-Unicobas, Cobas sardegna, Conf. Cobas, Cub, Sgb, Si-Cobas, Usb, Usi-Cit, Usi Unione sindacale italiana.

Quanto durerà lo sciopero?

Come indica il portale del Ministero dedicato a queste manifestazioni, la durata dello sciopero dipende dal settore coinvolto. Per esempio, alcuni lavoratori potrebbero fermarsi per 24 ore, da mercoledì 1 dicembre a giovedì 2 nel caso di aeroporti e ferrovie; altri, potrebbero partecipare invece in modalità e fasce orarie diverse a seconda della città.

Chi si fermerà a Milano?

Purtroppo le adesioni si conosceranno il giorno dello stesso sciopero, pertanto è difficile anticipare fin da ora i disagi che ci saranno. Ad ogni modo, nello specifico a Milano probabilmente verranno coinvolti:

  • metro, tram e bus Atm;
  • treni regionali Trenord e treni a lunga percorrenza Trenitalia;
  • bus Autoguidovie;
  • alcune sigle di taxi.
Seguici sui nostri canali