Attualità
Verso la Cop26

A Milano Greta Thunberg bacchetta i leader mondiali: "Da loro soltanto bla bla bla"

Sarà una settimana ricca di eventi di appuntamenti imperdibili e fino al 2 ottobre le parole d'ordine sono solo due: cambiamento climatico.

A Milano Greta Thunberg bacchetta i leader mondiali: "Da loro soltanto bla bla bla"
Attualità Milano, 29 Settembre 2021 ore 14:16

Sarà una settimana ricca di impegni quella di Milano, dove i temi del cambiamento climatico e della concretizzazione di città più eco-sostenibili saranno centrali nel dibattito pubblico e politico. Gli appuntamenti principali sono quello di oggi, 29 settembre 2021, con Greta Thunberg al Youth4Climate che si svolge da ieri, mercoledì 28,  fino a giovedì 30 settembre 2021, seguito poi dalla Pre-COP dal 30 settembre al 2 ottobre, (in vista della Cop26 sul clima a Glasgow), senza dimenticarsi della grande manifestazione in piazza aperta a tutti indetta per venerdì 1 ottobre, alla quale parteciperà anche la giovane paladina dell'ambiente svedese oltre a migliaia di studenti e giovani da tutta la Lombardia.

Greta Thunberg a Milano bacchetta i leader mondiali

Greta Thunberg, attivista svedese simbolo della protesta contro il cambiamento climatico, già nel corso della mattinata di ieri, martedì 28 settembre 2021, ha partecipato allo Youth4Climate, evento milanese a cui hanno presenziato circa 400 "giovani campioni del clima" provenienti dai 197 paesi membri della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici.

Durante la conferenza iniziale dell'evento, ha dichiarato di aspettarsi come sempre "molte parole" da questo evento, non nascondendo la disillusione su un impegno concreto da parte dei Governi. Nel discorso di apertura l'attivista svedese ha sottolineato:

"I nostri leader difettano di azione ed è intenzionale. Fanno finta di avere ambizioni contro i cambiamenti climatici, ma aprono miniere sfruttando risorse senza aumentare risorse. Selezionano giovani come noi facendo finta che ci ascoltano, ma non è vero, non ci stanno ascoltando. Sulla crisi climatica dai leader mondiali sentiamo solo parole, bla bla bla. Le emissioni continuano ad aumentare. Possiamo invertire questa tendenza, ma serviranno soluzioni drastiche. E dato che non abbiamo soluzioni tecnologiche, vuol dire che dovremo cambiare noi. Non possiamo più permettere al potere di decidere cosa sia la speranza. La speranza non è un qualcosa di passivo, non è un bla bla bla. La speranza vuol dire la verità, vuol dire agire. E la speranza viene sempre dalla gente. Noi vogliamo giustizia climatica, e la vogliamo ora".

LA VIDEO-CONFERENZA:

Per non perderti gli appuntamenti di questi giorni leggi: Greta Thunberg a Milano in vista della Cop26 per l'ambiente: tutto il programma

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter