Eventi
Eventi da non perdere

Stramilano: dopo due anni di stop torna domenica 15 maggio

Giuseppe Sala: "Questa è una manifestazione che la nostra città ama in maniera particolare perché unisce il piacere della corsa all’aria aperta alla bellezza dello stare insieme".

Stramilano: dopo due anni di stop torna domenica 15 maggio
Eventi Milano, 28 Aprile 2022 ore 16:15

Saranno circa 50mila le persone che parteciperanno alla Stramilano 10 km, Stramilano 5km e Stramilano Half Marathon.

Torna la Stramilano 2022: appuntamento domenica 15 maggio

MILANO - È di 50mila iscritti per la 49esima edizione della Stramilano 2022, che si terrà domenica 15 maggio dopo due anni di stop causa pandemia, l'obiettivo da raggiungere per eguagliare i numeri di partecipazione 'pre Covid'.

Le parole del sindaco Sala

“In questi anni per Milano non è stato facile rinunciare a correre la Stramilano - ha commentato il sindaco Giuseppe Sala durante la conferenza stampa di presentazione alla Sala delle Colonne di via San Paolo -. Questa è una manifestazione che la nostra città ama in maniera particolare perché unisce il piacere della corsa all’aria aperta alla bellezza dello ‘stare insieme’, e soprattutto può essere corsa da chiunque: corridori professionisti, runner amatoriali, bambini, famiglie, colleghi, ognuno con il proprio passo. E' un appuntamento fisso nel calendario degli eventi di Milano la cui mancanza si è fatta molto sentire. Per questi motivi sono sicuro che il 15 maggio sarà una grande festa per tutta la città. Ringrazio gli organizzatori per la pazienza e la tenacia: finalmente la Stramilano torna a correre”.

L'intervento di Attilio Fontana e Martina Riva

“È con grande emozione che celebriamo il ritorno di Stramilano che ha saggiamente deciso di attendere il termine dello stato di emergenza, per chiamare tutti – milanesi, lombardi e non – alla ripresa delle buone e sane abitudini”, ha detto Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia.

“Un evento importante per contrastare il tasso di abbandono sportivo che, a causa della pandemia, è alto come l’abbandono scolastico”, ha commentato Martina Riva, assessora allo Sport, Turismo e Politiche Giovanili del Comune di Milano.

La presentazione della Stramilano alla quale è intervenuto anche il sindaco Giuseppe Sala (Foto Mianews)

L'organizzazione dell'evento

Quest’anno madrina della Manifestazione sarà Giorgia Rossi, giornalista sportiva che da tantissimi anni racconta lo sport per alcune tra le più importanti emittenti italiane.

La corsa, come da tradizione, si svilupperà in tre grandi eventi: Stramilano 10 Km, Stramilanina 5 Km e Stramilano Half Marathon. Alle 8.30 i primi a partire da Piazza Duomo saranno i partecipanti alla Stramilano 10 Km, la corsa non competitiva che vede corridori di ogni età e livello percorrere le vie più caratteristiche della città.

Alle 9.30, sempre da Piazza Duomo, partirà invece la Stramilanina, dove i protagonisti saranno i più piccoli. I mini atleti e i loro accompagnatori attraverseranno il centro storico di Milano per 5 Km, incoraggiati da simpatici personaggi dislocati lungo il percorso.

L’arrivo è fissato per tutti all’ Arena Civica “Gianni Brera”, dove grandi e piccoli, potranno riprendersi dalle fatiche della corsa e godere di momenti di relax e divertimento. Infine, alle ore 10 sarà la volta della Stramilano Half Marathon con partenza e arrivo in Piazza Castello.

Migliaia di atleti professionisti e appassionati runner si metteranno alla prova correndo a ritmo serrato sulla classica distanza di 21,097 Km. Il Villagio degli Atleti sarà come sempre allestito da Croce Rossa Italiana in Piazza del Cannone e offrirà agli atleti professionisti assistenza sanitaria, un’area massaggi e il servizio di deposito borse.

Gli intenti della manifestazione

La Stramilano sostiene diverse associazioni, fra cui: Abio, assistenza ai bambini ospedalizzati; Associazione Aiuto ai Giovani Diabetici, aiuto ai genitori di figli con diabete; Africa&Sport, Il centro clinico Nemo, patologie neuromuscolari, Fabula, assistenza ai bambini autistici; Le Gocce, associazione che si occupa di aiutare bambini diversamente abili; Fondazione Human Age Institute fondazione di per l’inclusione lavorativa e City Angels, gli angeli della strada che aiutano senzatetto e cittadini bisognosi.

All’evento prenderanno parte anche l’esercito italiano con un migliaio di atleti militari provenienti non solo dalla Lombardia, ma da tutta Italia, e il Centro Sportivo Carabinieri con tre dei suoi atleti. La Sezione Sportiva di Paracadutismo dei Carabinieri, inoltre, si lancerà in un’esibizione acrobatica in Arena Civica. Ad assicurare il successo della manifestazione sarà, come sempre, il Comitato Organizzatore che opera con il Patronato di Regione Lombardia, il Patrocinio del Comune di Milano, con IAAF, Fidal e CONI, con il contributo di Banco BPM, Esselunga e Diadora come main sponsor, e con il supporto di altre importanti aziende.

Seguici sui nostri canali