Eventi
dal 1° marzo

Il '900 di Maurizio Galimberti in mostra al Museo Diocesano

Fino al primo maggio 2022 sarà possibile visitare la mostra Uno sguardo sulla nostra storia

Il '900 di Maurizio Galimberti in mostra al Museo Diocesano
Eventi Milano, 03 Marzo 2022 ore 10:00

Il '900 di Maurizio Galimberti in mostra al Museo Diocesano. Fino al primo maggio 2022 sarà possibile visitare la mostra Uno sguardo sulla nostra storia.

Il '900 di Maurizio Galimberti in mostra al Museo Diocesano

MILANO - Ha aperto le sue porte martedì 1 marzo e sarà visitabile fino al prossimo 1 maggio 2022. Il Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano presenta Uno sguardo sulla nostra storia. Curata da Denis Curti, l’esposizione presenta 30 fotografie di grande formato di Maurizio Galimberti. L’artista ripercorre in questo progetto la storia dell’ultimo Secolo, la nostra storia, attraverso immagini fortemente emblematiche che ne rievocano i momenti salienti.

La storia attraverso 30 composizioni di Maurizio Galimberti

L’esposizione presenta una selezione di 30 immagini di uno dei più celebrati fotografi italiani, Maurizio Galimberti – famoso per i suoi ritratti alle celebrità del cinema, dello sport, della cultura, della società –  che qui si confronta con la storia del Novecento, ripercorrendola attraverso i suoi protagonisti, quali Giovanni Paolo II, Nelson Mandela, madre Teresa di Calcutta, e quegli episodi cruciali che ne hanno caratterizzato lo svolgimento, dalla guerra in Vietnam, all’attentato alle Twin towers, alla pandemia di Covid-19.

La comunicazione artistica di Galimberti

Galimberti, Ambassador Fuji dal 2017, si è affermato grazie alle sue composizioni a mosaico, realizzate con macchine fotografiche istantanee, nelle quali, il soggetto – sia esso una persona o una porzione di città – viene scomposto in numerosi scatti, spesso corrispondenti a diverse prospettive, e ricomposto in una immagine sfaccettata.

Usando la sua particolare tecnica, Galimberti esplora il Secolo breve, dando nuova vita e nuovi significati agli scatti realizzati da altri autori. Il percorso espositivo si compone di sezioni che ritraggono i principali attori del Novecento, qual è stato papa Giovanni Paolo II, o Nelson Mandela nel suo simpatico incrocio di pugni con Muhammad Ali, o Nikita Krusciov mentre sbatte la propria scarpa sullo scranno dell’Assemblea delle Nazioni Unite a New York, o ancora di madre Teresa di Calcutta nel tenero gesto di abbracciare un bambino.

Alcune delle "storie" raccontate per immagini

Ed è proprio attraverso i volti dei più piccoli, quasi fossero dei profughi dei sogni, in urgenza di un futuro che appare arduo se non impossibile da affrontare, che Galimberti predilige raccontare le tragedie del ‘900.
Ecco allora le drammatiche immagini dei bambini di Auschwitz, della Cambogia di Pol Pot, del Vietnam, di Srebrenica, o ancora dei piccoli migranti morti su una spiaggia o separati dai genitori sul confine tra Starti Uniti e Messico, o che cercano salvezza tra le braccia dei soldati.
Galimberti non si dimentica di documentare la piaga del terrorismo, come l’attentato alle Olimpiadi di Monaco del 1972 o quello alle torri gemelle o ai militari italiani a Nassiria.

In questa rassegna la storia del Novecento viene vista attraverso episodi fortemente drammatici, con immagini che in molti casi sono rimaste impresse in ciascuno di noi, ma anche attraverso personaggi, volti e gesti che raccontano la possibilità di sguardo positivo sul reale.

Possibilità di effettuare visite guidate

Modalità: presenza
Durata: 60 min. ca.
Costo: 8€ attività + biglietto ingresso al museo a pagamento
Per informazioni: servizieducativi@museodiocesano.it

CALENDARIO
SABATO 5 marzo, ore 16.00
Per prenotazioni CLICCA QUI

DOMENICA 27 marzo, ore 16.00
Per prenotazioni CLICCA QUI online dal 7/03

SABATO 9 aprile, ore 16.00
Per prenotazioni CLICCA QUI online dal 28/03

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter