Menu
Cerca
Serie B

Monza-Cittadella 0 a 0, la squadra dell'Ad Galliani (positivo al Covid) non riesce ad accorciare in classifica

Balotelli e compagni fermati dai veneti. Biancorossi ancora a -3 dall'Empoli capolista.

Monza-Cittadella 0 a 0, la squadra dell'Ad Galliani (positivo al Covid) non riesce ad accorciare in classifica
Sport Milano Nord, 28 Febbraio 2021 ore 11:00

Monza e Cittadella finisce  0 a 0. Gara combattutissima tra brianzoli e veneti con entrambe le formazioni che non riescono a trovare la via della rete. Nel secondo tempo la squadra allenata da mister Brocchi appare più convinta (Balotelli si mangia un rigore in movimento al 19′ del secondo tempo), ma la difesa avversaria  ribatte colpo su colpo. Un vero peccato per la compagine dell'Ad Adriano Galliani (risultato positivo al Covid-19 il giorno prima del match), sarebbe stata l’occasione per fare un bel salto in avanti in classifica.

Monza-Cittadella: il film della partita

MONZA-CITTADELLA 0-0

MONZA (4-3-3): Di Gregorio; Donati, Bellusci, Pirola, Carlos Augusto; Ricci (1’st D’Alessandro), Frattesi, Scozzarella (20’st Barberis), Barillà (20’st D’Errico); D’Alessandro, Balotelli (31’st Diaw), Mota Carvalho (a disp. Lamanna, Anastasio, Scaglia, Armellino, Maric, Colpani, Paletta, Sampirisi) all. Cristian Brocchi
CITTADELLA (4-3-1-2) : Maniero; Cassandro (40’st Ghiringhelli), Frare, D’Adorni, Baldini (27’st Tavernelli); Proia, Iori (36’st Gargiulo), Branca; Donnarumma (36’st Benedetti); Beretta (27’st D’Urso), Ogunsuye  (a disp- Kastrati, Perticone, Camigliano, Rosafio) all. Roberto Venturato
ARBITRORiccardo Ros di Pordenone, coadiuvato dal signor Vito Mastrodonato di Molfetta (Ba) e dalla signora Francesca Di Monte di Chieti. Quarto ufficiale Luca Massimi di Termoli (Cb).

AMMONITI: Ricci (M), Iori (C), Frare (C), Beretta (C), D’Alessandro (M), Branca (C)

All'U-Power Stadium di Monza, nel corso del pomeriggio di ieri, sabato 27 febbraio 2021, è andata in scena la 25esima giornata del campionato di Serie B. I padroni di casa allenati da mister Cristian Brocchi hanno dovuto fare i conti con il Cittadella, in un match, dati i pochi punti che separano in due team, valevole per le posizioni alte della classifica.

La partita, alla fine, si è risolta con un nulla di fatto: dopo una fase iniziale dove i veneti hanno messo alle corde gli uomini di Brocchi, il Monza ha saputo rialzare la testa e farsi vivo dalle parti di Maniero, portiere del Cittadella. L'occasione più nitida del primo tempo, tuttavia, ce l'hanno avuta gli undici allenati da Venturato: al 42' un tiro di Baldini deviato dalla difesa arriva a Beretta che insacca a tu per tu con l'estremo difensore del Monza Di Gregorio. Il guardalinee però segnala una posizione di fuorigioco dell'attaccante veneto, vanificando così il possibile vantaggio della squadra ospite.

Il secondo tempo è stato caratterizzato da maggiori tinte biancorosse. Supermario Balotelli al 19' si divora un rigore in movimento: Frattesi imbuca sulla destra per D'Alessandro che serve di prima il bomber del Monza all'altezza del dischetto, il cui tiro, però, finisce alto. Proprio nei minuti di recupero, poi, Dany Mota, giocatore più pericoloso tra i ventidue scesi in campo, con una serpentina riesce a guadagnarsi un calcio di punizione dal limite dell'area. Sul punto di battuta Barberis colpisce male la sfera che si infrange sulla barriera. La partita va così a chiudersi sullo 0 a 0.

Mister Brocchi: "Ci sono mancate le giocate di Boateng"

Un mezzo passo falso per gli uomini allenati da mister Brocchi. Dopo la vittoria sofferta in casa del Chievo la scorsa settimana grazie alla rete di testa di Mario Balotelli, il Monza non ha saputo approfittare del pareggio per 1 a 1 dell'Empoli capolista con il Venezia. I biancorossi restano ancora al secondo posto a - 3 dalla vetta della classifica di Serie B. Venerdì 5 marzo 2021, alle 21, il prossimo match, tra le mura amiche dell'U-Power Stadium, contro il Pordenone.

Nella conferenza stampa post-partita, l'allenatore del Monza, Cristian Brocchi, ha analizzato così la prestazione dei suoi calciatori:

"Oggi era importante vincere in casa. Sapevamo di affrontare una squadra che fa della rottura del gioco degli avversari una caratteristica importante. Abbiamo avuto il controllo del gioco soprattutto nel primo tempo, ma a livello tecnico abbiamo sbagliato tanto nei passaggi. Nel secondo tempo abbiamo provato a cercare di più i nostri attaccanti con lanci lunghi. Potevamo sfruttare meglio le palle inattive, così come le giocate in velocità negli spazi stretti che abbiamo cercato di creare dove però ci è mancato l'ultimo passaggio. In partite come queste l'assenza di Boateng pesa perché è il giocatore che in attacco ci dà qualità".

Adriano Galliani positivo al Covid-19

Un pareggio amaro anche per Adriano Galliani, Amministratore delegato del Monza, storico ex dirigente del Milan, che nel pomeriggio di ieri, all'U-Power Stadium, non ha potuto sostenere da vicino la squadra di mister Brocchi come sua abitudine. Nel corso della serata di venerdì, 26 febbraio 2021, la società calcistica Monza ha annunciato sul suo sito ufficiale, la positività al Covid-19 dell'Ad Adriano Galliani. L'ex dirigente del Milan, sottoposto a tampone molecolare, è risultato positivo ed ora si trova in isolamento fiduciario. Questa la nota:

"A.C. Monza comunica che Adriano Galliani è risultato positivo al Covid-19, a seguito dell'ultimo tampone molecolare a cui si è sottoposto. L'Amministratore Delegato biancorosso, in ottemperanza alle normative sanitarie in vigore, è entrato in regime di quarantena a domicilio".