Scuola
scuola e covid

Nuove regole per le quarantene nelle scuole e la Dad: ecco cosa cambia

Gli alunni torneranno quasi tutti in classe. La durata della quarantena è ridotta a cinque giorni.

Nuove regole per le quarantene nelle scuole e la Dad: ecco cosa cambia
Scuola Milano, 07 Febbraio 2022 ore 17:03

Nelle scuole italiane da oggi, lunedì 7 febbraio 2022, cambiano le norme che regolano la quarantena e la didattica a distanza, anche per chi si trova “chiuso in casa” dalla scorsa settimana visto l'effetto retroattivo della normativa. Inoltre, il super Green Pass avrà una durata illimitata per chi ha ricevuto anche la terza dose.

La gestione dei positivi a scuola

Come riporta NewsPrimanegli asili nido e nelle scuole materne i bambini dovranno restare a casa quando nel gruppo classe ci sono cinque o più casi positivi (e non uno come accaduto fino a oggi). L’attività educativa e didattica è sospesa per cinque giorni.

A questo link sono disponibili le FAQ sulla scuola.

Scuole dell'infanzia

Alle scuole dell'infanzia, fino a quattro casi di positività nella stessa sezione/gruppo classe, l’attività educativa e didattica prosegue in presenza per tutti. È previsto l’utilizzo di mascherine ffp2 da parte dei docenti e degli educatori fino al decimo giorno successivo alla conoscenza dell’ultimo caso di positività. In caso di comparsa di sintomi, è obbligatorio effettuare un test antigenico (rapido o autosomministrato) o un test molecolare. Se si è ancora sintomatici, il test va ripetuto al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto. Con cinque o più casi di positività nella stessa sezione/gruppo classe l’attività educativa e didattica è sospesa per cinque giorni.

Scuole elementari

Alle scuole elementari, fino a quattro casi di positività nella stessa classe le attività proseguono per tutti in presenza con l’utilizzo di mascherine Ffp2 (sia nel caso dei docenti che degli alunni sopra i 6 anni) fino al decimo giorno successivo alla conoscenza dell’ultimo caso di positività. In caso di comparsa di sintomi, è obbligatorio effettuare un test antigenico (rapido o autosomministrato) o un molecolare. Se si è ancora sintomatici, il test va ripetuto al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto. Con cinque o più casi di positività nella stessa classe i vaccinati e i guariti da meno di 120 giorni o dopo il ciclo vaccinale primario, i vaccinati con dose di richiamo e gli esenti dalla vaccinazione proseguono l’attività in presenza con l’utilizzo della mascherina ffp2 (sia nel caso dei docenti che degli alunni sopra i 6 anni) fino al decimo giorno successivo alla conoscenza dell’ultimo caso di positività. Per la permanenza in aula è sufficiente la certificazione verde, controllata tramite App mobile. Per gli altri alunni è prevista la didattica digitale integrata per cinque giorni.

Scuole medie e superiori

Alle scuole medie e superiori con un caso di positività nella stessa classe l’attività didattica prosegue per tutti con l’utilizzo di mascherine Ffp2. Con due o più casi di positività nella stessa classe i vaccinati e i guariti da meno di 120 giorni o dopo il ciclo vaccinale primario, i vaccinati con dose di richiamo e gli esenti dalla vaccinazione proseguono l’attività in presenza con l’utilizzo di mascherine Ffp2. Per gli altri studenti è prevista la didattica digitale integrata per cinque giorni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter