Politica
i risultati

Elezioni, il voto a Milano città: Pd primo partito ma FdI "balza" oltre il 20%

Il Pd resiste come primo partito in città ma Fdi cresce esponenzialmente anche a Milano. Le parole di Fiano sconfitto da Rauti: "Ora Pd affronti gli errori".

Elezioni, il voto a Milano città: Pd primo partito ma FdI "balza" oltre il 20%
Politica Milano, 26 Settembre 2022 ore 10:42

Anche nella città di Milano FdI fa il boom di voti ma il Pd non molla e resiste ancora sul podio più alto. Sono stati quasi un milione i milanesi chiamati alle urne per questo turno elettorale. L'affluenza di chi si è recato alle urne è più bassa rispetto al 2018: il dato si è infatti fermato al 68,4% degli aventi diritto, oltre cinque punti in meno rispetto al 2018, quando si votò anche per le Regionali.

I risultati dello spoglio a Milano

MILANO - Quando mancano poche decine di sezioni da scrutinare, nel Comune di Milano il risultato elettorale indica il Pd che resiste come primo partito in città con un risultato, nei tre collegi in cui è suddiviso il territorio cittadino, tra il 24,9% e il 25,9%. Crescita esponenziale anche in città per Fratelli d’Italia che si attesta tra il 19% e il 22%.

La coalizione di centrodestra: i risultati

Forte calo della Lega, intorno al 7% in due collegi camerali e nel collegio 9 scende al 4,27%. Per Forza Italia attestazione intorno al 6%. Il Terzo Polo di Azione e Italia Viva, invece, ottiene a Milano percentuali sopra l’11% e nel collegio 9 sfonda arrivando al 22%.

La coalizione di centrosinistra: i risultati

Nella coalizione di centrosinistra, l’alleanza Verdi e Sinistra ottiene tra il 6 e 7% dei consensi; poco al di sotto, intorno al 6%, +Europa. Infine il Movimento 5 Stelle si attesta intorno al 9%, ma nel collegio 9 i consensi sono intorno al 5%.

Fiano sconfitto da Rauti: "Ora Pd affronti gli errori o sarà ancora peggio"

"Scrivo quello che è giusto scrivere e che in Democrazia bisogna scrivere. Ha vinto la destra italiana guidata da Giorgia Meloni, gli italiani hanno scelto lei oltre ogni dubbio e ovviamente avrà il diritto di governare. Nel mio collegio ha vinto Isabella Rauti e sarà lei a rappresentare questo collegio al Senato della Repubblica". Così Emanuele Fiano in un post sui social.

Il candidato Pd al Senato ha ottenuto nel suo collegio il 30,93% dei voti, superato dal 45,29% ottenuto dalla candidata del centrodestra Isabella Rauti. "Questa è la Democrazia. Non per questo modificherò il mio giudizio sui valori che lei esprime. Ha perso il PD. Oltre a quello che succederà nella Lega e che mi interessa relativamente. Ha perso il PD per molte ragioni - prosegue Fiano in un post -, ma sono tutte nostre, le ragioni, e le scelte che ci hanno portato qui, al peggior risultato complessivo che io ricordi. Abbiamo affrontato una elezione maggioritaria sostanzialmente da soli e non poteva che finire così. Ho dato tutto me stesso come ho sempre fatto, in questa campagna elettorale ed in questi anni, con disciplina ed onore, e ho fatto errori di valutazione. Grazie a Mauro, a Biagio, a Michela, a Luca e a Vito e a tutti quelli che mi hanno aiutato e che ci hanno creduto. Se non affronteremo gli errori fatti sarà ancora peggio. Adesso al lavoro da qualsiasi postazione sia, per il bene del paese".

Seguici sui nostri canali