Politica
Elezioni politiche 2022

Elezioni: il nuovo appello di Chiara Ferragni: "Fate sentire la vostra voce il 25 settembre"

Quando mancano 11 giorni dal voto del 25 settembre l'influencer scende in campo per fare un chiaro invito agi elettori ancora indecisi.

Elezioni: il nuovo appello di Chiara Ferragni: "Fate sentire la vostra voce il 25 settembre"
Politica Milano, 14 Settembre 2022 ore 17:59

Dopo l’attacco a Giorgia Meloni di fine agosto l’influencer torna a parlare di politica e condivide un post da una pagina esterna dove attacca apertamente il centrodestra su temi come i diritti LGBTQ+, il fine vita, il diritto all’aborto.

L'influencer scende in campo

MILANO - "Fate sentire la vostra voce il 25 settembre". E' questo l'appello che Chiara Ferragni lancia sulla sua pagina Instagram quando mancano 11 giorni dal voto del 25 settembre. Una frase semplice, di poche parole,  condivisa dalla pagina Apriteilcervello che si definisce «antifascista, antirazzista e support LGBTQ+».

A fine agosto l'intervento sull'aborto negato nella regione Marche

Alla fine di agosto era intervenuta sull'aborto negato nelle Marche attaccando Giorgia Meloni e Fratelli d'Italia "Ora è il nostro tempo di agire e far sì che queste cose non accadano", aveva scritto allora ai suoi 27,6 milioni di follower su Instagram. Adesso, per la seconda volta in due settimane, torna a parlare di politica e lo fa per  invitare chi la segue ad andare a votare. Solo un invito di poche parole ma "Da leggere tutto" scrive e che sicuramente scatenerà le solite polemiche social e non solo e che più chiaro non potrebbe essere: "Fate sentire la vostra voce il 25 settembre".

 

Al suo appello, molto conciso ma estremamente chiaro, Chiara Ferragni allega un post della pagina Apriteilcervello dove si spiega: "Quelle del 25 settembre per milioni e milioni di italiani saranno delle normali elezioni, le solite elezioni che porteranno alla formazione dell’ennesimo “governo ladro e corrotto” tanto odiato e ormai entrato nella visione dell’opinione pubblica. Per tantissime altre persone, invece, le elezioni del 25 settembre rappresenteranno la nascita (stando a tutte le attuali previsioni) del governo più a destra (a livello di estremismo ideologico) in tutta la storia della Repubblica italiana».

Il post condiviso da Chiara Ferragni sulla Casa Arcobaleno

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

L'appello agli indecisi

Prosegue poi toccando diversi temi cari alla pagina come quelli dell’odio verso gli immigrati "per i tanti bambini e ragazzi che vivono in Italia ma hanno genitori stranieri" e, ancora, l'impossibilità di arrivare a una legge sul fine vita o il pericolo che sui diritti delle persone Lgbt+ e delle donne si facciano passi indietro, argomento molto caro alla Ferragni che ha da poco dato il suo sostegno alla Casa Arcobaleno creata dal Comune di Milano per chi viene cacciato dalle famiglie d'origine per l'orientamento sessuale e per finire col fare un appello a quei «18 milioni di italiani» considerata gente «talmente delusa e demotivata che potrebbe decidere di non far valere il proprio diritto di voto».

Il post si conclude con un pensiero rivolto proprio a "combattere l'apatia" di chi pensa di astenersi dall'andare alle urne rischiando di eleggere così "il governo più a destra della storia della Repubblica": «Pensate se ogni persona che segue questa pagina convincesse anche solo una persona a votare e a non astenersi avremmo 700mila votanti in più». Chiara Ferragni, invece, ha un gran numero di follower in più: ben 27 milioni e mezzo.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter