Gossip
A Milano

Blitz del rapper Emis Killa e dell comico Angelo Duro al supermercato: "Stop alla capienza ridotta nei teatri"

La coppia ha girato due supermercati e un Mc per riportare l'attenzione sull'importanza di riaprire - in sicurezza - i teatri.

Blitz del rapper Emis Killa e dell comico Angelo Duro al supermercato: "Stop alla capienza ridotta nei teatri"
Gossip Milano, 21 Settembre 2021 ore 14:51

Se la montagna non va da Maometto.. Angelo Duro e Emis Killa vanno dagli spettatori. Faceva così, no?

Il rapper e il comico fanno show al supermercato

Per riportare l'attenzione sulla drammatica situazione vissuta dai lavoratori dello spettacolo, che da un anno e mezzo vivono una situazione di sofferenza economica e lavorativa dovuta al Covid, alle sue restrizioni e a supporti economici inadeguati, il rapper Emis Killa assieme all'amico comico Angelo Duro hanno deciso di accendere i fari sul tema in maniera assai alternativa.

Per questo motivo, microfono in una mano e amplificatore a rotelle nell'altra, si sono diretti in due supermercati e in un Mc Donald's a Milano improvvisando un piccolo show.

Tra applausi, sgomento, indifferenza e sospetto il duo è riuscito ad attirare l'attenzione dei presenti, vigilanza compresa che ha chiesto loro di scendere e andarsene.

In piedi sulle casse per attirare l'attenzione

Angelo Duro è il primo a parlare e si posiziona in posizione strategica prima su dei bancali di legno (all'Esselunga), poi su uno sgabello (al Mc Donald's) e poi direttamente sul rullo di una cassa (alla Lidl), dove si prepara per il grande show.

"Ciao a tutti! Eccoci qua, è un'emozione incredibile essere qui ragazzi" - inizia il comico, come si trovasse di fronte a una grande platea a teatro - Perdonatemi, non ci hanno dato modo ti tornare a esibirci però non ho dimenticato il mio pubblico! Non ho dimenticato voi! Vi amo".

"Nei supermercati posso avere un pubblico al 100%"

"Ho pensato che nei supermercati, per fortuna, non limitano la capienza, e posso avere il pubblico al 100 per cento. Oltretutto ho risparmiato pure sulla scenografia".

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Angelo Duro (@angeloduro)

La richiesta è che anche per il settore dello spettacolo si possa riaprire tornando ad avere una capienza totale, come succede altrove, con Green pass e certificazioni che attestino di essere "sani". Con questi tre piccoli spettacolini sicuramente il comico (che conta 375mila follower) e il cantante sono riusciti a far parlare di loro e della loro lotta.