Menu
Cerca
Regione Lombardia

Vaccini: pronta una dashboard tutta nuova

Disponibile una piattaforma con dati e statistiche aggiornati in tempo reale sull'andamento della campagna vaccinale

Vaccini: pronta una dashboard tutta nuova
Glocal news 04 Maggio 2021 ore 12:13

Conoscere come sta evolvendo la campagna vaccinale in Lombardia. Ma conoscere anche quando potremo finalmente tirare l'agognato sospiro di sollievo e raggiungere, grazie ai vaccini, se non l'immunità di gregge, almeno un'importante immunità come quella britannica o israeliana. Sono i contenuti di cui è possibile fruire consultando la dashboard della campagna vaccinale di Regione Lombardia, che racconta, giorno dopo giorno, l'incidenza delle somministrazioni in tutto il territorio regionale.

La nuova dashboard sui vaccini

In apertura della bacheca digitale compare un grande numero in continua evoluzione: 3.257.839, per esempio, è il dato relativo alle somministrazioni erogate alla popolazione al 29 aprile 2021. Al di sotto quattro box per indicare quattro elementi: da una parte l'incremento giornaliero delle dosi e le somministrazioni rispetto alle dosi consegnate, dall'altra il numero di donne e uomini che hanno ricevuto l'inoculazione. Dopodiché si trovano l'inizio dei grafici e il confronto tra le somministrazioni giornaliere per regioni e tipo di vaccino, così come tra prime e seconde dosi. Quindi le somministrazioni per vaccino in base all'andamento della settimana e alle fasce d'età. Infine le somministrazioni suddivise per Provincia, Ats e in base alle categorie. Così si compone lo spazio virtuale che raccoglie le istantanee che arrivano dal fronte dei vaccini e che è stato istituito dal Pirellone.

Il commento dell'assessore Bolognini

L'assessore regionale alla Comunicazione, Stefano Bolognini, infatti, si è espresso sui suoi punti di forza:

"Si tratta di uno strumento aperto a chiunque lo voglia. Dal giornalista, all'amministratore, al cittadino, chiunque può consultarlo in modo puntuale, apprendendo le informazioni sui campi di dettaglio dell’avanzamento della campagna vaccinale. Strumento che sta certificando che da settimane tutto procede in modo ottimale. I numeri, infatti, sono condivisi in modo trasparente, a testimonianza della trasparenza e della serenità di Regione Lombardia. Questo cruscotto permette di avere i dati con elevato dettaglio e risponde a ogni genere di necessità".

Sempre Regione Lombardia sta studiando tuttavia delle migliorie.

"Stiamo comunque pensando a ulteriori livelli di dettaglio. Potremmo, ad esempio, introdurre il numero di vaccinazioni per centro, per Comune o per Ats".