Economia
Lutto

Morto Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica: la storia di un Martinitt che ha fondato un impero da 30 miliardi

La provincia di Belluno, in quegli anni, offriva terreni agli imprenditori interessati a far partire un proprio business...

Morto Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica: la storia di un Martinitt che ha fondato un impero da 30 miliardi
Economia Milano, 27 Giugno 2022 ore 10:33

Si è spento questa mattina, lunedì 27 giugno 2022, all'ospedale San Raffaele di Milano, Leonardo Del Vecchio, 87 anni, fondatore dell'impero Luxottica, presidente di EssilorLuxottica, punto di riferimento mondiale nell'ottica. Era uno degli uomini più ricchi d'Italia, sempre molto legato allo Stivale, alla "sua" Milano, in cui era nato, e anche al Veneto, "patria d'elezione" del suo impero commerciale e imprenditoriale.

Morto Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica

Cavaliere del lavoro nel 1986, era anche uno dei maggiori azionisti di Mediobanca, di Generali, aveva conseguito tre lauree e due master. Come detto, tutto era partito nel Bellunese, da quel magazzino ad Agordo in cui fece partire il business delle montature di occhiali. Una fortuna, quella creata da Del Vecchio, che si è imposta in tutto il mondo divenendo un modello del saper fare italiano.

La sua infanzia non fu affatto semplice. Nato a Milano nel 1935 da mamma e papà nati in Puglia e poi emigrati, ha vissuto i primi anni nell'orfanotrofio dei Martinitt proprio come altri grandi imprenditori italiani. Un'esperienza di sicuro molto dura per Del Vecchio, che non ha mai nascosto il "trauma", la ferita di un'infanzia vissuta senza genitori in un istituto. A 14 anni cerca subito lavoro e trova un impiego come garzone alla Johnson.

La storia di un Martinitt che ha fondato un impero da 30 miliardi

Di giorno il lavoro e di sera la scuola a Brera. E sono quelli gli anni in cui dimostra di avere della stoffa. Diventa capo terzista e qualche anno dopo si trasferisce ad Agordo. Lì la comunità montana aveva offerto un terreno a chi avesse deciso di far partire la propria azienda sul territorio in provincia di Belluno. La sua avventura, in altre parole parte qui, a 26 anni. Terzista, prima, produttore di occhiali, dopo.

Nonostante non fosse, evidentemente, un nativo digitale, Del Vecchio ha sempre intuito le potenzialità della rete, e ha abbracciato da subito il cambiamento tecnologico. A partire dal 1968 è diventato unico proprietario dell'azienda, nel 2017, invece, il "matrimonio" da 50 miliardi di euro tra Luxottica ed Essilor. Il patrimonio di Del Vecchio è sconfinato: 30 miliardi circa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter