Cultura
Programma

MiTo 2021: la rassegna di musica classica tra Milano e Torino torna internazionale

Dall'8 al 26 settembre l'evento porterà 126 concerti a Milano e Torino, 46 più del 2020.

MiTo 2021: la rassegna di musica classica tra Milano e Torino torna internazionale
Cultura Milano, 09 Luglio 2021 ore 12:42

Si è svolta ieri mattina, 8 luglio 2021, in streaming la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2021 di MITO SettembreMusica. Dopo la scorsa edizione realizzata solo con artisti italiani a causa delle restrizioni dovute all'epidemia di Covid, torna per la sua 15ma edizione il festival MiTo, che dall'8 al 26 settembre porterà 126 concerti a Milano e Torino, 46 più del 2020.

MiTo 2021: l'evento

Sul sito il programma completo dei concerti nelle due città e tutte le informazioni di biglietteria. Concerti con programmi realizzati appositamente per il festival (dedicato alla memoria di Fiorenzo Alfieri, assessore torinese alla cultura dal 2001 al 2011 morto lo scorso dicembre) e tutti legati al tema scelto dal direttore artistico Nicola Campogrande, che quest'anno è 'futuri'.

"Dopo l’edizione dello scorso anno – dicono i Sindaci di Torino e Milano Chiara Appendino e Giuseppe Sala – tutta volta a valorizzare e impiegare i talenti del nostro Paese per troppo tempo rimasti fermi a causa della pandemia, quest’anno MITO SettembreMusica riguadagna quella dimensione e quella vocazione autenticamente internazionali che lo hanno sempre caratterizzato. Il coinvolgimento di talenti da tutta Europa diventa quindi simbolo di quell’apertura alla dimensione globale della cultura a cui siamo stati costretti a rinunciare nell’ultimo anno, ma della quale oggi sentiamo più che mai forte la necessità".

La serata d’apertura è in programma al Teatro Dal Verme di Milano mercoledì 8 settembre alle 21, e all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino giovedì 9 settembre. Protagonisti l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e il suo Direttore emerito Fabio Luisi, con il pianista svizzero Francesco Piemontesi in veste di solista. In programma la prima esecuzione italiana di subito con forza della compositrice coreana Unsuk Chin, il Concerto n. 25 in do maggiore KV 503 di Mozart e la Sinfonia n. 8 di Beethoven. E se l’inaugurazione, a Milano, è affidata a una grande orchestra basata a Torino, la chiusura è in programma a Torino con una grande orchestra milanese: domenica 26 settembre alle 21, all’Auditorium del Lingotto, suona la Filarmonica della Scala guidata dal suo Direttore principale Riccardo Chailly.

Gli appuntamenti milanesi e torinesi

Per conoscere tutti i concerti milanesi in programma ecco la sintesi degli appuntamenti. Qui invece è possibile consultare la rassegna torinese.