Cronaca
degrado urbano

Il video della maxi rissa in via Petrella, zona Centrale: calci e botte in mezzo alla strada

E' l'ennesimo episodio che in questi giorni sta turbando la città e i paesi limitrofi.

Cronaca Milano, 21 Gennaio 2022 ore 16:07

Il video della maxi rissa in via Petrella, zona Centrale: calci e botte in mezzo alla strada.

Il video della maxi rissa in via Petrella, zona Centrale: calci e botte in mezzo alla strada

MILANO - Nuovo episodio di violenza incontrollata per le strade di Milano.

La rissa in pieno giorno in mezzo alla strada

Il video, ripreso da alcuni abitanti del quartiere e pubblicato sul gruppo Telegram e Instagram MilanoBellaDaDio, mostra una vera e propria rissa in mezzo alla strada, in via Petrella, a pochi metri dalla fermata della metropolitana Caiazzo, tra decine di ragazzi, noncuranti del traffico lungo la strada.

C'è un allarme sicurezza?

E' l'ennesimo episodio che in questi giorni sta turbando la città e i paesi limitrofi, già protagonista in negativo con gli episodi di capodanno in piazza Duomo, dove 11 ragazze sono state molestate da un branco di persone, e ancora gli arresti di due trapper nei giorni scorsi, il bullismo nella scuola di Rho con sei sedicenni indagati, la rapina ai danni della senatrice Cattaneo e diversi altri episodi di micro criminalità.

L'assessore regionale De Corato

Sull'argomento era già intervenuto un paio di giorni fa l'assessore regionale Riccardo De Corato:

“L’ondata d’insicurezza e il clima di violenza che da tempo stanno colpendo la città sembrano non fermarsi. Oggi è toccato alla senatrice a vita Elena Cattaneo essere derubata e ferita in metropolitana. Voglio, per prima cosa, esprimerle tutta la mia vicinanza per il fatto increscioso accadutole. Questa situazione d’insicurezza continua ogni giorno a mietere vittime. Oggi l’attenzione mediatica è più forte perché ad essere stato derubato è un personaggio noto, ma questo accade tutti i giorni ai danni di milanesi e turisti", aggiunge, auspicando anche il ritorno nelle strade dei "436 militari di ‘Strade Sicure’ che c’erano con il centrodestra e che sono stati tolti da Pisapia".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter