Menu
Cerca
Emergenza sanitaria

Vaccino anti-Covid, al Niguarda di Milano 680 immunizzati a Pasqua

Sette linee vaccinali operative fino alle 19,30 hanno continuato a somministrate dosi anche nel giorno di Pasqua.

Cronaca Milano, 06 Aprile 2021 ore 10:15

Anche a Pasqua non si è fermata la campagna vaccinale contro il Covid-19. All’ospedale Niguarda di Milano, le sette linee operative hanno proseguito, fino alle 19,30, con l’inoculazione delle dosi di vaccino agli over 80, per un totale, tra prime e seconde somministrazioni, di 680 persone immunizzate.

IL VIDEO:

Niguarda, 680 vaccini somministrati a Pasqua

Anche nella domenica di Pasqua, l’ospedale Niguarda di Milano non si è fermato nella somministrazione del vaccino anti-Covid. Le sette linee vaccinali del presidio vaccinale, operative fino alle 19,30, hanno proseguito con l’inoculazione del siero anti-Covid agli overo80 secondo il piano che prevedeva somministrazione di seconde dosi al mattino e prime dosi al pomeriggio.

Un momento importante per molti anziani, felici di essere stati vaccinati contro il Covid-19 e ora con la possibilità di poter rivedere, dopo tanto tempo, i propri nipoti e i parenti cari. In attesa di ricevere la dose, seduta alla sua postazione, una signora ha affermato che, un anno fa, le è nata una nipotina che ha potuto solo vedere tramite videochiamata. Adesso, grazie all’inoculazione del vaccino, potrà finalmente tenerla tra le sue braccia.

Tornati operativi 27 ex primari ed ex medici

Da un anno a questa parte, la situazione di pandemia da Covid-19, ha infierito con grande forza su tutti i presidi ospedalieri milanesi e non solo. Per far fronte a tale emergenza sanitaria, al Niguarda di Milano, dallo scorso dicembre, sono tornati operativi 27 ex primari ed ex medici, al fine di dare una concreta mano nella campagna di vaccinazione.

TI POTREBBE INTERESSARE: Un italiano su due sarebbe ben disposto a pagare per il vaccino: ecco quanto

L’11 aprile conclusione campagna vaccinale over80

In occasione della Pasqua, agli anziani giunti per la vaccinazione, sono state donate colombe, uova di cioccolato e pacchi di paste, offerte da diverse aziende del territorio. La somministrazione delle dosi agli over80, dopo le inefficienze delle scorse settimane in Lombardia, dovrebbe concludersi il prossimo 11 aprile 2021 per poi dare inizio alle vaccinazioni di massa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli