Cronaca
quartiere Vialba

Trovato il corpo senza vita di un uomo in un prato a Milano

Il cadavere di un uomo di circa 50 anni è stato ritrovato in un prato in via Belgioioso a Milano.

Trovato il corpo senza vita di un uomo in un prato a Milano
Cronaca Milano, 26 Gennaio 2022 ore 17:26

Nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 26 gennaio 2022, il cadavere di un uomo di circa 50 anni è stato ritrovato in un prato in via Belgioioso a Milano.

Il ritrovamento del cadavere

Sono ancora da chiarire le cause del decesso di un 50enne trovato senza vita in un prato a pochi metri dal tratto autostradale dell'A8 e via Cristina Belgioioso, fra il quartiere Vialba e il Comune di Baranzate di Milano.

I soccorsi sono intervenuti alle 10.38 sul posto ma al loro arrivo per l'uomo non c'era già più nulla da fare, i sanitari hanno potuto solo constatarne il decesso.

Sul posto è intervenuta un'ambulanza del 118, i Vigili del Fuoco e la Polizia di Stato. A terra una persona di colore che al momento non è stata ancora identificata.

LEGGI ANCHE: Tre musicisti girano un video in un capannone abbandonato e trovano un cadavere carbonizzato

Forse era un senza fissa dimora

E' possibile che il 50enne fosse un senza fissa dimora: sul suo corpo non erano visibili segni di violenza. Le cause della morte sono ancora da chiarire e gli inquirenti hanno effettuato i necessari accertamenti sul luogo del ritrovamento mentre la salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Non è l'unico cadavere

Anche venerdì 21 gennaio 2021 tre musicisti stavano girando un video musicale in un capannone abbandonato a Cerro Maggiore, comune della Città Metropolitana di Milano, e hanno trovano un cadavere carbonizzato. Un fuoriprogramma decisamente shock per i tre giovani volevano solamente girare un videoclip musicale all'interno dell'ex fabbrica.

Una macabra scoperta che va ad aggiungersi a una lista di episodi di cronaca nera piuttosto inquietanti negli ultimi tempi soprattutto nel nord Italia: dall'omicidio di Gigi Bici a Pavia al caso di Liliana Resinovich, l'ex dipendente della Regione Friuli ritrovata in un sacco in un bosco passando per un altro delitto, quello di Liliana Ziliani trovata morta in Val Camonica.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter