Cronaca

Tre rapine sventate dalla Polizia in poche ore: tre gli arrestati

Un addetto alla security preso a calci e pugni, un altro a morsi.

Tre rapine sventate dalla Polizia in poche ore: tre gli arrestati
Cronaca Milano, 28 Gennaio 2021 ore 15:20

Tre rapine sventate dalla Polizia in poche ore: tre gli arrestati. (immagine di repertorio)

Tre rapine sventate dalla Polizia in poche ore: tre gli arrestati

MILANO - Tre tentate rapine ai danni di supermercati e attività commerciali nella giornata di ieri, mercoledì 27 gennaio, hanno richiesto l'intervento della Polizia di Stato e portato all'arresto di tre persone, secondo quanto riportato dall'agenzia Mianews.

Il primo episodio si è verificato in via Giovanni Battista Grassi, verso le ore 14, quando un 21enne marocchino, con precedenti per reati contro il patrimonio e gli stupefacenti, ha cercato di rubare un paio di scarpe in un negozio e poi ha aggredito un commesso per guadagnarsi la fuga.

Le altre due rapine in due differenti Esselunga

Verso le 17.40, invece, un 25enne pakistano irregolare è stato arrestato per tentata rapina aggravata ai danni dell'Esselunga di viale Umbria. Il giovane si era appropriato di quasi 150 euro di merce e, cercando di allontanarsi, aveva colpito a calci e pugni l'addetto alla security. Infine, un 61enne brasiliano è stato arrestato, alle 18.50, per tentata rapina impropria all'Esselunga di viale Piave dopo aver morso a una mano il personale della security.

In serata anche un arresto per furto aggravato in via Torino

La Polizia di Stato ha poi arrestato, sempre ieri sera, verso le 22, un 23enne rumeno per tentato furto aggravato in una gioielleria di via Torino. L'uomo aveva cercato di sfondare con un tondino di ferro la vetrina del negozio, ma era fuggito senza portarsi via nulla. A fermarlo è stata una volante della Polizia che lo ha individuato e raggiunto in via Nerino.