Cronaca
foto e video

Tre bombe della Seconda Guerra Mondiale trovate a Milano e fatte brillare

Gli ordigni, del peso di 500 libbre e di fabbricazione statunitense, sono stati rinvenuti durante i lavori presso l’area cantiere “Noldem” in via Rubattino a Milano.

Cronaca Milano Est, 05 Dicembre 2022 ore 17:20
ARTIFICIERI DELL’ESERCITO A MILANO

Tre ordigni risalenti alla Seconda Guerra Mondiale sono stati rinvenuti durante i lavori presso l’area cantiere “Noldem” in via Rubattino nel comune di Milano. Le operazioni con cui gli artificieri hanno disinnescato le bombe.

Tre bombe trovate a Milano e fatte brillare

MILANO - Un team di artificieri dell’Esercito Italiano, in forza al 10° reggimento genio guastatori di Cremona, ha completato con successo le operazioni di disinnesco e di brillamento di tre bombe d’aereo risalenti al 2° conflitto mondiale. Lo raccontano i nostri colleghi di Prima Cremona.

 

Gli ordigni, del peso di 500 libbre e di fabbricazione statunitense, tipo GP Mod. AN-M 64, contenenti 119 Kg di esplosivo ad alto potenziale, sono stati rinvenuti durante i lavori presso l’area cantiere “Noldem” in via Rubattino nel comune di Milano.

Le operazioni di messa in sicurezza

Nei giorni successivi al rinvenimento degli ordigni, a seguito delle ricognizioni e delle valutazioni degli artificieri, i guastatori della 132ª Brigata Corazzata “Ariete” hanno realizzato delle strutture temporanee di protezione, al fine di mitigare gli effetti di una detonazione accidentale durante le operazioni di despolettamento, riducendo così i disagi alla cittadinanza.

Interdetto spazio aereo e chiusa la tangenziale Est

Le operazioni di messa in sicurezza degli ordigni si sono concluse, grazie alla perfetta sinergia di tutti i soggetti istituzionali coinvolti, coordinati dalla Prefettura di Milano. Al fine di garantire un'adeguata cornice di sicurezza, durante la fase di rimozione dei sistemi d’innesco, effettuato domenica mattina dalle ore 9 alle ore 12, è stato interdetto lo spazio aereo dell’aeroporto di Linate e la viabilità della tangenziale est (A51).

 

Il brillamento

Successivamente, si è proceduto al trasferimento degli ordigni presso il sito di brillamento in zona Consorzio Cava, nella località di Vaprio d’ Adda (MI). Le operazioni di brillamento si sono svolte nella giornata di lunedì 5 dicembre 2022. In particolare, sono stati realizzati tre “fornelli” e si è proceduto alla distruzione delle tre bombe, singolarmente, a distanza di 30 minuti una dall’altra. Le operazioni di bonifica sono terminate alle ore 14.30.

ARTIFICIERI DELL'ESERCITO A MILANO
Foto 1 di 5

ARTIFICIERI DELL'ESERCITO A MILANO

ARTIFICIERI DELL'ESERCITO A MILANO
Foto 2 di 5

ARTIFICIERI DELL'ESERCITO A MILANO

ARTIFICIERI DELL’ESERCITO A MILANO
Foto 3 di 5

ARTIFICIERI DELL’ESERCITO A MILANO

ARTIFICIERI DELL'ESERCITO A MILANO
Foto 4 di 5

ARTIFICIERI DELL'ESERCITO A MILANO

ARTIFICIERI DELL’ESERCITO A MILANO
Foto 5 di 5

ARTIFICIERI DELL’ESERCITO A MILANO

Seguici sui nostri canali