Sesto san giovanni

Tradito dal piumino indossato per nascondere la droga: arrestato con 63 chili di marijuana

Le Fiamme Gialle, insospettite, hanno ordinato al motociclista di fermarsi ma l’uomo ha abbandonato il mezzo ed è scappato a piedi.

Cronaca Milano, 14 Luglio 2021 ore 14:44

SESTO SAN GIOVANNI – I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Milano hanno arrestato un cittadino albanese, latitante da circa 2 anni, trovato in possesso di oltre 63 chili di marijuana.

Controlli a Sesto San Giovanni

Nell’ambito dell’attività di controllo economico del territorio a Sesto San Giovanni, i Finanzieri hanno notato a bordo di uno scooter un uomo che, nonostante le alte temperature di questi giorni, indossava stranamente un piumino invernale.

Le Fiamme Gialle, insospettite, hanno ordinato al motociclista di fermarsi ma l’uomo ha abbandonato il mezzo ed è scappato a piedi.

Trovato mentre tentava di nascondersi in un garage

Dopo un lungo inseguimento, i militari sono riusciti a fermarlo mentre tentava di nascondersi in un garage. Sottoposto a perquisizione, il fuggitivo nascondeva 215 grammi di marijuana e circa 2 grammi di cocaina. Non è tutto: durante la fuga, aveva tentato di sbarazzarsi di un telecomando. I finanzieri sono riusciti a ricostruire il percorso del pusher prima di intimargli l’alt e a individuare un cancello di accesso a una autorimessa, nella quale erano parcheggiati una macchina e uno scooter, in cui erano occultati oltre 63 chili di marijuana. Al termine delle operazioni, l’uomo è stato arrestato e portato al carcere di Monza. La droga, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato oltre 200mila euro.