Menu
Cerca

Spara colpi in aria al parco pieno di bambini e famiglie: denunciato 16enne

Il ragazzo ha iniziato a sparare diversi colpi, provocando un fuggi fuggi dei presenti sotto choc.

Spara colpi in aria al parco pieno di bambini e famiglie: denunciato 16enne
Cronaca Milano, 01 Marzo 2021 ore 16:03

Spara colpi in aria al parco pieno di bambini e famiglie: denunciato 16enne.

Spara colpi in aria al parco pieno di bambini e famiglie: denunciato 16enne

MILANO – La pistola era finta, una scacciacani, ma privata del tappo rosso per spacciarla come vera.

Ieri pomeriggio intorno alle 17,30

A usarla è stato un ragazzino di 16 anni che si è messo a sparare diversi colpi in aria, seminando il panico. È successo ieri pomeriggio, intorno alle 17.30 in largo Bigatti, nel quartiere Adriano, dove i residenti hanno segnalato un maxi assembramento di circa 30 persone. Il ragazzo, incurante della presenza di bambini e famiglie che stavano passeggiando all’interno dello spazio verde, ha iniziato a sparare diversi colpi, provocando un fuggi fuggi dei presenti sotto choc.

L’inseguimento e l’arresto

“La guardia giurata Giuseppe Urso dell’istituto di vigilanza Civis di Milano che in quel momento non era in servizio ma che passeggiava con la famiglia, ha assistito alla scena e ha chiamato la polizia. Appena intervenuti gli agenti, si è lanciato nell’inseguimento del responsabile della sparatoria che è stato, dopo un inseguimento, arrestato dalla polizia che ha successivamente recuperato i bossoli sparati”, ripercorre la vicenda Giovanni Cafaro, candidato sindaco al Comune di Milano con la lista civica “Movimentiamoci Insieme”.

Denunciato per procurato allarme

Per fortuna, nessuno è rimasto ferito e i poliziotti hanno denunciato il 16enne per procurato allarme, recuperando anche la pistola che aveva gettato durante la fuga. “Chiediamo più sicurezza e controllo nel nostro quartiere – aggiunge Cafaro – questo episodio solo per caso non ha coinvolto passanti e residenti della zona, ma ha creato panico e paura tra i presenti”.