Cronaca
Via Botticelli

Spaccio come vizio di famiglia: nonno e nipote pusher finiscono in manette

Sono stati trovati con 4 etti di droga nascosti nel bagno. 

Spaccio come vizio di famiglia: nonno e nipote pusher finiscono in manette
Cronaca Milano, 13 Aprile 2021 ore 16:31

Via Botticelli, arrestati nonno e nipote pusher trovati con 4 etti di droga nascosti nel bagno.

Spaccio come vizio di famiglia

Nella mattinata di ieri, 12 aprile 2021, poco dopo le 9 gli agenti della Polizia di Stato di Milano hanno arrestato un 63enne, con numerosi precedenti specifici, insieme al nipote di 32 anni, anche lui pregiudicato, per detenzione di sostanze stupefacenti a fine di spaccio.

Nonno e nipote pusher in manette

Nonno e nipote sono finiti in manette al termine della perquisizione degli Agenti effettuata con l'ausilio di un'unità del reparto Cinofili, nella loro abitazione di via Botticelli. Durante i controlli la Polizia ha potuto peraltro confermare che il 63enne era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per una condanna legata a precedenti reati commessi in passato.
Gli Agenti hanno trovato sotto una mattonella del muro del bagno 150 grammi di cocaina, altri 150 di hashish e 90 grammi di marijuana, oltre a 500 euro in denaro contante. Droga che ha fatto scattare le manette per i due uomini.