Menu
Cerca
6 denunciati

Soldi falsi in cambio di criptovalute, presa la banda di truffatori

I Carabinieri hanno sorpreso i truffatori irrompendo all'incontro, organizzato a Milano in zona Moscova.

Soldi falsi in cambio di criptovalute, presa la banda di truffatori
Cronaca Milano, 24 Maggio 2021 ore 16:46

Soldi falsi in cambio di criptovalute per decine di migliaia di euro: sei persone sono state denunciate per truffa.

Soldi falsi in cambio di criptovalute, sei denunciati

Si tratta di una thailandese 53enne, un italiano e un olandese di 28 anni e altri tre olandesi di rispettivamente 29, 33 e 44 anni. Tutti gli arrestati sono senza fissa dimora e, da quanto accertato, si appoggiavano al campo nomadi di Baranzate. Per l’olandese di 29 anni era stato emesso da alcuni anni un mandato di cattura europeo per una truffa avvenuta in Belgio. Come racconta MiaNews, gli arresti risalgono al 21 maggio 2021, ma la vicenda era iniziata lo scorso 28 aprile quando un cittadino cinese ha denunciato ai carabinieri di essere stato truffato.

La denuncia di un cittadino cinese

Si era accordato con dei compratori, contattati attraverso un intermediario di Singapore, per cedere 90mila euro in criptovaluta e ricevere il corrispettivo in contanti. Dopo lo scambio si era però accorto che solo la prima mazzetta di banconote era autentica, mentre le altre erano dei facsimile.

Dopo aver effettuato la denuncia, ha chiesto all’intermediario di contattare nuovamente gli acquirenti e ha coinvolto una terza persona, sempre di nazionalità cinese. Questi ha finto di dover versare 300mila euro in criptovalute e prima che avvenisse lo scambio, organizzato in un ristorante in zona Moscova, ha chiamato le forze dell’ordine. I carabinieri sono quindi intervenuti alla consegna dei contanti, scoprendo così che erano ancora una volta falsi. All’incontro erano presenti solo due componenti del gruppo, ma attraverso i loro contatti si è potuto risalire agli altri membri