Cronaca
L'operazione della Locale

Sequestrate oltre 17mila mascherine dalla Polizia Locale: non sono conformi agli standard europei

Oltre alle FFP2 sequestrate anche 830 mascherine chirurgiche destinate all'utilizzo dei bambini.

Sequestrate oltre 17mila mascherine dalla Polizia Locale: non sono conformi agli standard europei
Cronaca Milano, 21 Gennaio 2022 ore 10:11

La Polizia Locale di Milano sta indagando su un commerciante cinese sorpreso a vendere mascherine Ffp2 e chirurgiche con marchio CE non conforme.

Sequestrate oltre 17mila mascherine

Nei giorni scorsi il Nucleo Tutela Trasporto Pubblico della Polizia locale di Milano ha sequestrato oltre 17mila mascherine di tipo "FFP2" e "chirurgiche" in seguito a un'ispezione in un negozio e magazzino di via Niccolini, gestito da una persona di nazionalità cinese che è stata indagata.

Il sequestro è di tipo penale per frode in commercio per quanto riguarda 16.600 mascherine "FFP2", di tipo amministrativo per 830 mascherine "chirurgiche" destinate all'utilizzo dei bambini con marchio CE non conforme e quindi prive delle caratteristiche di fabbrica che le individuano quali D.P.I.

I controlli a Loreto e sulla 56

Nei giorni precedenti il personale del Nucleo Tutela trasporto pubblico era impegnato nel controllo del rispetto delle normative anti-Covid sulla linea di superficie 56 e alla fermata della metropolitana Loreto. Qui la pattuglia aveva notato che all’interno di un negozio erano esposte mascherine non conformi e aveva proceduto al sequestro amministrativo di 121 mascherine "FFP2" con marchio CE irregolare, raccogliendo gli elementi utili a risalire al rivenditore di via Niccolini.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter