Cronaca
VIA ANDÒ

Scaglia oggetti contro agenti e poi si butta dal quinto piano: 32enne in gravi condizioni

È ricoverato all'ospedale Niguarda in pericolo di vita il 32enne che ieri sera si è gettato dal quinto piano del suo appartamento in zona Villapizzone.

Scaglia oggetti contro agenti e poi si butta dal quinto piano: 32enne in gravi condizioni
Cronaca Milano Nord, 08 Giugno 2022 ore 16:42

La chiamata al centralino della Polizia è arrivata nella tarda serata di ieri da alcuni vicini del giovane che avevano sentito delle urla e molto rumore nell'appartamento.

Ricoverato all'ospedale Niguarda in gravi condizioni

MILANO - È ricoverato all'ospedale Niguarda in pericolo di vita il 32enne che ieri sera si è gettato dal quinto piano del suo appartamento in via Andò (zona Villapizzone).

La chiamata alla polizia alle 23.30 di ieri sera

Alle 23.30 di ieri la Polizia è stata chiamata da alcuni vicini del giovane che avevano sentito delle urla e molto rumore. Giunti sul posto, gli agenti hanno incontrato il padre del 32enne, residente in un appartamento vicino. L'uomo ha raccontato che sentendo i rumori ha provato ad entrare nell'abitazione del figlio, trovandolo completamente nudo mentre delirava e lanciava oggetti.

Il giovane era già in cura per abusi di alcol e droga

Dopo un primo tentativo di fare irruzione, i poliziotti sono entrati in forze nell'appartamento. Il 32enne, dopo aver scagliato numerosi oggetti contro la Polizia, è saltato oltre la ringhiera della porta finestra e si è gettato nel cortile interno. E' atterrato su una sdraio che ha attutito la caduta ed è stato trasportato d'urgenza in ospedale.
In seguito ad accertamenti, è risultato che il 32enne era in cura come soggetto psichiatrico al CPS per abusi di alcol e droga.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter