via Grazioli

Ricettavano moto e scooter per un traffico illecito da 100mila euro al mese, denunciati dai vicini

La banda è responsabile di almeno 17 episodi di furto.

Ricettavano moto e scooter per un traffico illecito da 100mila euro al mese, denunciati dai vicini
Cronaca Milano, 18 Marzo 2021 ore 16:40

Ricettavano moto e scooter, venduti poi tra i 1500 e i 1800 euro con annunci online, insieme a un piccolo kit di guida sicura (casco, bauletto, guanti, ecc.).

Traffico illegale da 100mila euro mensili

Come riporta Mia News, nella notte appena trascorsa gli agenti della polizia di Stato hanno eseguito il fermo di un 43enne senegalese, di un 35enne marocchino e di un 28enne italo-iracheno, tutti con alle spalle numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, che detenevano sei moto Honda rubate in un garage interrato di via Grazioli.

Banda responsabile di almeno 17 episodi di furto

L'attività investigativa, nata dalla segnalazione di alcuni residenti in zona che avevano notato lo strano viavai notturno di mezzi, ha permesso di collegare la banda di ricettatori ad almeno 17 episodi di furto avvenuti nel corso degli ultimi mesi. Le moto, dopo essere dotate di nuove targhe e documenti contraffatti, erano poi proposte con annunci di vendita online, generando un business illegale che gli investigatori stimano potesse toccare i 100 mila euro mensili. All'interno del garage di via Grazioli, sono stati rinvenuti anche due borsoni con arnesi da scasso: l'ipotesi degli investigatori è, quindi, che i tre fermati possano essere anche gli autori materiali dei furti.