Cronaca
dalla polfer

Ricercata internazionale per sottrazione di minori e documenti falsi fermata in Garibaldi

Si trovava in compagnia di due minorenni, scesa da un treno proveniente da Parigi.

Ricercata internazionale per sottrazione di minori e documenti falsi fermata in Garibaldi
Cronaca Milano, 16 Luglio 2022 ore 12:03

Ricercata internazionale per sottrazione di minori e documenti falsi fermata in Garibaldi dopo essere scesa da un treno proveniente da Parigi la scorsa notte. Lo raccontano i nostri colleghi di Giornale dei Navigli.

Ricercata internazionale per sottrazione di minori e documenti falsi fermata in Garibaldi

MILANO - La Polizia Ferroviaria ha arrestato una congolese di 31 anni perché ricercata in relazione ai reati di sottrazione di minori e uso di documenti d'identità falsi.

Proveniva da un treno proveniente da Parigi

I poliziotti, durante il servizio di vigilanza nella stazione di Milano Porta Garibaldi, hanno proceduto al controllo di una donna che si trovava in compagnia di due minorenni, scesa da un treno proveniente da Parigi. Dagli accertamenti in banca dati, è emerso che a carico della donna pendeva un mandato di arresto internazionale emesso dalle autorità della Repubblica Democratica del Congo.

In carcere la donna, in comunità i due minori

La 31enne è stata condotta in carcere a disposizione della Corte d'Appello di Milano mentre i figli minori sono stati collocati presso una comunità.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter