Cronaca

Riapre dopo la chiusura il Conad nel centro Tre Castelli: l'inaugurazione

Per salvare il punto vendita al Ronchetto, a settembre si erano mobilitati cittadini, dipendenti, il sindaco Sala e Santo Minniti.

Riapre dopo la chiusura il Conad nel centro Tre Castelli: l'inaugurazione
Cronaca Milano Sud, 13 Marzo 2021 ore 12:56

Riapre dopo la chiusura il Conad nel centro Tre Castelli: l'inaugurazione.

Riapre dopo la chiusura il Conad nel centro Tre Castelli: l'inaugurazione

MILANO - Inaugurazione questa mattina, sabato 13 marzo, del rinnovato punto vendita a marchio Conad di via della Ferrera, contro la cui chiusura dell'allora Simply si erano sollevate lo scorso settembre le proteste dei cittadini e dei rappresentanti di zona in quanto considerato un presidio per il quartiere.

Il sindaco Sala all'inaugurazione

Presente all'inaugurazione anche il sindaco Giuseppe Sala, che aveva avviato un tavolo con la società per trovare una soluzione: "Ogni tanto si vince tutti. Siamo al Ronchetto, periferia sud di Milano, a ridosso del quartiere Barona. Un market di quartiere rischiava la chiusura. I lavoratori e gli abitanti del quartiere si sono mobilitati. Conad ha fatto un investimento che sono certo si rivelerà fruttuoso. E il Comune ha favorito l’operazione. Ognuno ha fatto la sua parte, in pura modalità milanese", ha scritto su Facebook il sindaco postando le foto del taglio del nastro.

Le parole dell'AD di Conad

"È un punto vendita particolare poiché non rientrava nel progetto riguardante le nuove acquisizioni", sottolinea in una nota l’amministratore delegato di Commercianti Indipendenti Associati Conad Luca Panzavolta in merito al punto vendita di via Ferrera inaugurato alla presenza anche del sindaco Sala e del presidente del Municipio 6, Santo Minniti. La nota da Conad:

"La particolare e positiva attenzione da parte dell’amministrazione comunale e delle istituzioni civiche del territorio, per le funzioni di utilità sociale che il nuovo supermercato riveste, ci hanno convinto non solo ad acquisirlo, ma anche a ristrutturarlo totalmente. È motivo di particolare soddisfazione restituire alla collettività uno spazio commerciale completamente ristrutturato e rinnovato, anche nel format, trattandosi di un quartiere popolare con un forte insediamento di persone anziane che altrimenti sarebbero state costrette a rivolgersi a strutture lontane. Inoltre, nel cambio di insegna, abbiamo tutelato il posto di lavoro di tutti i 28 addetti che già collaboravano con la precedente catena Auchan. È una scommessa molto impegnativa, ma pensiamo di vincerla con gli ingredienti che caratterizzano, da sempre, noi di Conad: qualità e vasto assortimento, sia di prodotti a marchio che di specialità di produttori e fornitori locali, e convenienza dei prezzi".

L'inaugurazione con il sindaco Giuseppe Sala (Foto Facebook Sala)

Un murale nelle adiacenze del punto vendita

L’apertura del punto vendita si configura inoltre come un intervento di riqualificazione del contesto urbano: su indicazione del Municipio 6 del Comune di Milano, Conad ha commissionato all’associazione culturale “We run the streets” la realizzazione di un murales, collocato nelle immediate adiacenze del negozio e nei pressi del parco comunale. L’opera, dipinta da sette artisti appartenenti all’associazione, raffigura simbolicamente il concetto di filiera, espressione artistica del percorso che il prodotto segue “dal campo alla tavola”, attraverso uno stile giovane e innovativo.

L'inaugurazione con il sindaco Giuseppe Sala (Foto Facebook Sala)
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter