Cronaca
Incredibile

Ragazza accoltellata in piazza della Repubblica: era una sposa "comprata" ma si era opposta al matrimonio combinato

Si scoprono altri dettagli sulla violenta aggressione che si è consumata settimana scorsa...

Ragazza accoltellata in piazza della Repubblica: era una sposa "comprata" ma si era opposta al matrimonio combinato
Cronaca Milano, 24 Agosto 2022 ore 16:06

Una vicenda che ha scosso l'intera città, quella che si è consumata a Milano la scorsa settimana. Ora, però, se possibile, la vicenda assume contorni ancora più gravi. Sì, perché adesso si stanno scoprendo i dettagli di una storia letteralmente allucinante...

Ragazza accoltellata in piazza della Repubblica

Un no che le è costato quasi la vita. Un no, quello pronunciato da una donna, a quell'uomo che l'aveva "comprata". Un no al quale lui, violento e ossessionato, ha risposto con dei colpi di fendente. Colpire per uccidere quella donna che aveva osato opporsi a un matrimonio combinato. Incredibile vicenda quella che si è verificata a Milano, in piazza della Repubblica, la scorsa settimana. Una storia che aveva generato un bel po' di clamore, se non altro per la violenza disumana con cui l'uomo aveva colpito la donna. Ma ora che si scoprono pian piano tutti i dettagli, se possibile si resta ancora più travolti...

Era una sposa "comprata" ma si era opposta al matrimonio combinato

Quanto si è potuto capire, insomma, è che la donna gli era stata promessa in sposa. Ma lei non era d'accordo. Da questo sarebbe scaturita la lite e l'aggressione, che si configura come un tentato omicidio. Per fortuna solo "tentato", perché la donna è sopravvissuta. L'uomo sembra avesse una vera e propria ossessione nei confronti della donna, seguendola passo passo anche grazie alla complicità dei famigliari della giovane con cui si era concordato il matrimonio. Il 36enne, si apprende, è in carcere, dopo la convalida da parte del gip. In pratica lui non aveva accettato il "no" della ragazza, il rifiuto, la fine della relazione.

Una situazione intricata...

Voleva che lei lo seguisse in Germania... E invece, una volta arrivato a Milano l'ha trovata in un parchetto a dormire con altri connazionali. Una scena che deve essere sembrata insopportabile per l'uomo, che l'ha subito aggredita con una lunga lama da cucina. Sembra, però, che la situazione sia più intricata. A quanto pare, infatti, il 36enne avrebbe inviato dei soldi alla ragazza, per permetterle di raggiungerlo in Germania. La donna ha rischiato di morire: un colpo le ha lesionato un polmone ed è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico al Fatebenefratelli.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter