perquisita anche casa sua

Pusher 39enne per non destare sospetti si porta in giro la figlia di 5 anni mentre spaccia

L'uomo è finito in manette, accusato anche di abbandono di minore.

Pusher 39enne per non destare sospetti si porta in giro la figlia di 5 anni mentre spaccia
Cronaca Milano, 15 Aprile 2021 ore 16:58

Gli agenti del commissariato di Porta Monforte hanno arrestato un 39enne per spaccio: l'uomo è anche indagato per abbandono di minore.

Lascia la figlia in auto per spacciare, arrestato

A finire in manette un pusher originario del Marocco, 39 anni, sposato con una donna italiana dalla quale ha avuto due figli piccoli, uno dei quali ha dovuto seguire il papà durante l'attività di spaccio. Secondo quanto riportato dalla Polizia milanese gli agenti hanno pedinato l'uomo da quando è uscito da casa, in via dei Panigarola, fino a che non è arrivato in via degli Etruschi, luogo stabilisco come pizza di spaccio. Proprio lì infatti gli Agenti hanno potuto osservare il 39enne che vendeva sostanze stupefacenti ad un cliente. Per non destare sospetti, peraltro, il pusher si era portato con sé la figlia di nemmeno 5 anni, lasciandola sola in auto durante lo scambio illegale.

L'inseguimento degli  Agenti si è concluso in viale Molise dove l'uomo è stato fermato ed arrestato: la Polizia gli ha trovato addosso due dosi di cocaina e 250 euro in contanti.

Effettuata perquisizione domiciliari

A seguito dell'arresto è stata effettuata anche una perquisizione domiciliare durante la quale la Polizia ha ritrovato 1300 euro nascosti in casa, assieme a un versamento di contributi per lavoro in qualità di badante su cui ora indagano gli Agenti.

La figlia piccola è stata riconsegnata alla madre che pare essere estranee alle attività delittuose del marito.