Cronaca
Mistero svelato

Nella valigia solo mazzette di denaro, nastro adesivo e documenti falsi: lo strano caso del "turista" 44enne beccato in Centrale

Peggio di un film...

Nella valigia solo mazzette di denaro, nastro adesivo e documenti falsi: lo strano caso del "turista" 44enne beccato in Centrale
Cronaca Milano, 05 Ottobre 2022 ore 15:32

Ieri, martedì 4 ottobre 2022, la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino rumeno di 44 anni per possesso di documenti falsi.

Nella valigia solo mazzette di denaro, scotch e documenti falsi: lo strano caso del "turista" 44enne beccato in Centrale

Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Milano, nel corso dei servizi di vigilanza nelle vicinanze della stazione di Milano Centrale, hanno fermato per un controllo l'uomo che, privo di documenti, riferiva di averli lasciati in hotel e di essere a Milano da pochi giorni.

All'interno della valigetta che aveva al seguito i poliziotti hanno rinvenuto una serie di mazzette di banconote straniere, scotch e buste da lettera. Messo alle strette l'uomo ha ammesso di trovarsi in Italia su invito di un proprio connazionale per compiere una truffa a danno di alcuni imprenditori.

Nella disponibilità dello cittadino straniero, inoltre, sono state rinvenute due carte di identità intestate a cittadini italiani di cui una, palesemente falsa, riportante la foto del 44enne rumeno che, a quel punto, è stato arrestato ed accompagnato in Questura in attesa di giudizio con rito direttissimo.

Seguici sui nostri canali