Menu
Cerca
Vigile poco urbano

Nel videoclip del rapper che bloccò un incrocio c'è finito... anche "Prima Milano"

L'artista Track Ivoire aveva paralizzato il traffico nel quartiere Gratosoglio.

Nel videoclip del rapper che bloccò un incrocio c'è finito... anche "Prima Milano"
Cronaca Milano, 23 Marzo 2021 ore 14:46

Ve le ricordate le immagini giunte da via dei Missaglia di qualche settimana fa? Il rapper Track Ivoire, per girare il videoclip della sua nuova canzone, aveva addirittura bloccato un intero incrocio del quartiere Gratosoglio di Milano.

Ora l'artista ha finalmente pubblicato sul suo canale YouTube il filmato del brano... e nel video clip c'è finito anche il nostro quotidiano online Prima Milano.

Rapper blocca il traffico per girare il suo videoclip

Con una schiera di motorini al seguito, il rapper Track Ivoire aveva bloccato un intero incrocio di via dei Missaglia nel quartiere Gratosoglio per girare il videoclip ufficiale della sua nuova canzone, intitolata "Dogo".

Era il 28 febbraio 2021, ultima domenica di zona gialla in Lombardia.

Il giovane rapper, indossando quasi le vesti di un vigile (molto poco) urbano, aveva bloccato il traffico piazzandosi al centro dell'incrocio. Attorno a lui, un folto numero di motorini e moto da cross si muoveva in cerchio, alcuni impennando sulla ruota posteriore.

Diversi i video amatoriali registrati sul momento avevano fatto subito il giro del web, mostrando l'impresa dell'artista milanese.

ECCO IL VIDEOCLIP DELLA CANZONE:

"Mi sono fatto sentire anche stando in silenzio"

Si chiama "Dogo" la canzone per la quale il giovane rapper Track Ivoire ha bloccato il traffico della periferia milanese.

Lo scopo, creare - anche - scalpore mediatico: come si può notare dall'incipit del video, sono state riportate diverse immagini di tutte le testate giornalistiche che hanno parlato della questione. La nostra compresa.

Oltre alle scene dell'incrocio, nel corso del filmato se ne possono vedere altre dove l'artista si trova al seguito di un gremito gruppo di ragazzi accorsi per partecipare al videoclip.

Un'ottima trovata dal punto di vista promozionale, sicuramente meno l'assembramento nell'ultimo giorno di zona gialla...

Dopo il blitz nel crocevia, Track Ivoire non aveva rilasciato alcuna dichiarazione sui suoi canali social, complice la strategia di marketing abituale per i rapper (cancellare tutti i post per creare ulteriore aspettativa) in attesa della pubblicazione vera e propria del brano sul web.

Successivamente, per promuovere la canzone, ecco il messaggio dell'artista sul suo profilo Instagram:

"Bloccare via dei Missaglia paralizzando il traffico è stato solo un avviso. Mi sono fatto sentire anche stando in silenzio".