Cronaca
Porta Ticinese e Loreto

Milano bloccata dall'ennesimo rapper: carovana di suv blu sfila col cantante sul tettuccio

Rondo da Sosa ha chiamato e i suoi fan hanno risposto, tutti rigorosamente in blu.

Cronaca Milano, 27 Aprile 2022 ore 12:47

Milano bloccata dall'ennesimo rapper: carovana di suv blu sfila col cantante sul tettuccio

Nella giornata di ieri Milano - o almeno, Porta Ticinese e Loreto - è stata bloccata ancora una volta da un rapper e il suo seguito di centinaia di giovanissimi che hanno invaso le strade paralizzando il traffico.

Porta Ticinese bloccata dall'ennesimo rapper

Questa volta a bloccare Milano ci ha pensato Mattia Barbieri, in arte il rapper Rondo da Sosa: l'adunata è arrivata tramite i social, dove Rondo ha invitato tutti i suoi fan a presentarsi in uno store della zona di Porta Ticinese per ricevere magliette firmate e gadget in occasione dell'uscita del suo secondo disco. Il giovane rapper ha chiesto a tutti di venire vestiti di blu e più tardi un'enorme e rumorosa macchia blu si è diretta al Parco delle Basiliche per girare un video musicale.

Rondo

Lì in centinaia hanno osservato il cantante arrampicarsi sul canestro del parco giochi venendo tutti ripresi dal cameramen che, munito dell'attrezzatura per girare, ha ripreso meticolosamente tutti gli avvenimenti tra musica, urla, balli e salti.

Rondo arrampicato sul canestro mentre i suoi fan si scatenano

Si sono spostati in zona Buenos Aires

Per continuare a girare il video Rondo, seguito di corsa dai più atletici membri della sua crew, si è spostato in zona Buenos Aires a bordo di un suv e seguito da macchinone (rigorosamente blu) e musica a palla. Anticipato da un pick-up sul quale era posizionato il "regista" Rondo ha sfilato per le vie di Milano con la sua carovana blu, rallendando - e a tratti paralizzando - il traffico, stando in piedi sul tettuccio o sul cofano del suv assieme a pochi altri "eletti".

Il rapper, che attualmente vive a Londra, ha il divieto di entrare nei locali milanesi a causa di un Daspo disposto dal Questore di Milano dopo l'aggressione alla security di un locale l'anno scorso.

Sul posto anche la polizia per controllare la situazione. Il rapper è poi andato in Buenos Aires con la sua crew con alcuni suv blu. Barbieri, che ora vive a Londra, ha dal questore di Milano un daspo dai locali milanesi dopo aver aggredito la security di un locale lo scorso anno.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter