Cronaca
Dopo l'incidente

Investe un ciclista e scappa, individuato il pirata della strada

Investito Domenica 20 marzo 2022, arrestato l'automobilista che era fuggito.

Investe un ciclista e scappa, individuato il pirata della strada
Cronaca Milano, 22 Marzo 2022 ore 16:42

Un 40enne di origini egiziane è stato denuciato per omissione di soccorso.

Cilista investito in piena notte, individuato il pirata della strada

MILANO - Il nucleo Radiomobile Polizia locale ha fermato ieri sera, lunedì 21 marzo 2022, l'automobilista che a bordo della sua Fiat 600 bianca aveva travolto un ciclista, ferendolo gravemente, intorno alle 3 di domenica mattina mentre percorreva il Ponte delle Milizie all'altezza di via Troya.

L'intercettazione del pirata

L'uomo, 40 anni, cittadino di origine egiziana, dotato di regolari documenti tra cui la patente e l'assicurazione, senza precedenti, è stato raggiunto a casa dagli agenti della Polizia locale intorno alla mezzanotte dopo che un cittadino aveva segnalato alla Centrale operativa un'auto fortemente danneggiata, corrispondente alla descrizione, che si trovava parcheggiata in via Bezzi, direzione Trivulzio. Il cittadino è stato denunciato a piede libero per omissione di soccorso.

Le indagine della polizia

Alla segnalazione giunta intorno alle 21.30 erano seguiti immediati accertamenti sull'auto, che si trovava proprio sulla direzione di fuga già individuata dagli agenti del Radiomobile che stavano indagando sull'investimento del ciclista e i cui danni, dai primi rilievi, corrispondevano alle immagini delle telecamere e alla presunta dinamica dell'incidente. Il ciclista stava percorrendo la ciclabile ed era stato tamponato con molta violenza dall'auto.
Ulteriori indagini in corso da parte del Nucleo Interventi Speciali e l'analisi dell'auto da parte della Scientifica, in particolare delle parti danneggiate dall'impatto, integreranno le immagini delle telecamere e potranno consentire nei prossimi giorni di risalire all'esatta dinamica dell'incidente.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter