Cronaca
ricerche ancora in corso

Inseguimento da film sulla tangenziale est di Milano: dopo un controllo scatta la caccia all'uomo. Un fuggitivo si getta nel Lambro

Il fuggitivo gettatosi nel fiume e è stato cercato per diverse ore e poi stato "ripescato" dai Vigili del Fuoco. Nessuna traccia invece dell'altro uomo.

Inseguimento da film sulla tangenziale est di Milano: dopo un controllo scatta la caccia all'uomo. Un fuggitivo si getta nel Lambro
Cronaca Milano Nord, 27 Ottobre 2022 ore 10:00

Fuggono a piedi dopo aver tamponato l'auto della Polizia Stradale, scatta l'inseguimento e uno dei due si butta nelle acque del fiume Lambro.

Inseguimento da film: malvivente in fuga si getta nel Lambro

Come riportano i colleghi di Prima La Martesana, tutto ha avuto inizio verso le 15.30 quando una Ford con a bordo due persone ha tamponato una pattuglia della Polizia Stradale sulla bretella che collega l'uscita della Est con viale Italia a Sesto, a ridosso del centro commerciale Vulcano. Dopo l'incidente, gli occupanti della macchina hanno iniziato a scappare a piedi, abbandonando il veicolo incidentato sul posto. Forse era rubato, oppure a bordo c'era qualcosa che "scottava".

La caccia all'uomo

Al momento non sono arrivate conferme su questo aspetto. Ed è a quel punto che è iniziata una vera caccia all'uomo (o meglio, agli uomini) che ha coinvolto non solo la Polizia, ma anche i pompieri e i Carabinieri della Compagnia di Sesto, intervenuti in ausilio dei "cugini" per agevolare le ricerche.

Le ricerche in acqua di uno dei fuggitivi

I malviventi si sono divisi. Uno dei due ha tentato il tutto per tutto, raggiungendo la boscaglia che circonda l'alveo del Lambro. E si è buttato in acqua. Qui sono entrati in gioco i sommozzatori dei Vigili del Fuoco, che hanno iniziato a scandagliare il fiume nel tentativo di rintracciare e recuperare il malvivente. Alla fine, dopo diverse ore di ricerca, è stato identificato e fermato: si trovava all'interno di una vasca di decantazione. Il tutto in attesa di risalire al complice, che al momento è ancora alla macchia.

 

 

Seguici sui nostri canali