Cronaca
i dati

Indice di criminalità: Milano prima sul podio delle città con più reati

I dati del 2021 mostrano una città fortemente colpita da furti, frodi e rapine

Indice di criminalità: Milano prima sul podio delle città con più reati
Cronaca Milano, 03 Ottobre 2022 ore 12:26

Si conferma ancora una volta prima tra le città italiane con più reati Milano, con un totale di 193.749 denunce, seguita da Rimini con 18.538 denunce e da Torino, con 115.515. A rivelarlo i dati dell'indagine sull'indice di criminalità pubblicata oggi dal Sole 24 ore, elaborati dalle statistiche del 2021 estratte dalla banca dati interforze dal dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno.

Milano prima sul podio delle città con più reati

MILANO - La città risulta prima in Italia per densità di furti (2.943 ogni 100mila abitanti), seconda per furti con strappo (56,6), prima per furti con destrezza (666), prima per furti in negozi (223), mentre occupa posizioni più basse in classifica per altri tipi di furti, come quelli di autovetture (11esima posizione) e in abitazione (29esima posizione).

Secondo posto, poi, per le rapine nelle attività commerciali, decimo per le rapine in banca e 16esimo per le rapine in abitazioni.

Associazioni a delinquere

Dai dati Milano risulta decima per i reati di estorsione, con 21,9 denunce ogni 100.000 abitanti, 43esima per il reato di usura, terza per le associazioni a delinquere, 19esima per le associazioni mafiose e 69esima per i reati di riciclaggio.

Emerge, inoltre, una sesta posizione per truffe e frodi informatiche, con quasi 700 casi ogni 100mila abitanti. Nessuna denuncia per contrabbando nel 2021, ma 16esimo posto per spaccio di droga e 25esimo per sfruttamento della prostituzione e pornografia minori.

Omicidi e reati sessuali

Scende un po' più in fondo alla classifica nell'ambito degli omicidi, occupando il 37esimo posto per gli omicidi volontari, 39esimo per i tentati omicidi, 90esimo per gli omicidi colposi e il 79esimo per gli omicidi stradali.

Per quanto riguarda invece i reati sessuali, Milano si conferma settima per violenze sessuali e 16esima per violenze sessuali a under 14, con 43 casi.

Immagine 2022-10-03 114613
Foto 1 di 3
Immagine 2022-10-03 115508
Foto 2 di 3
Immagine 2022-10-03 115538
Foto 3 di 3

Infografiche Lab24

Trend generale in calo

Confrontando i dati del 2019 nel periodo pre-covid con quelli del 2021, in generale si può constatare un calo generalizzato dei reati in tutte le maggiori città italiane: Milano, per esempio, ha messo a segno un -11,8%, mentre Roma è a -6,8%;  Firenze, Venezia e Bologna sono le grandi città con la flessione più marcata, pari al -24,6%, -17,8% e -15,3%.

Seguici sui nostri canali