Cronaca
FOTONOTIZIA

Imbrattato a Milano il murale dedicato al partigiano Sergio Bassi

La sezione Anpi Dergano: "Coloro che hanno rovinato in modo spregevole il ritratto di Sergio Bassi godono di diritti e libertà per cui lui ha lottato strenuamente, morendo a 18 anni fucilato dai fascisti”.

Imbrattato a Milano il murale dedicato al partigiano Sergio Bassi
Cronaca Milano Nord, 10 Febbraio 2022 ore 10:20

Imbrattato a Milano il murale dedicato al partigiano Sergio Bassi. "Coloro che hanno rovinato in modo spregevole il ritratto di Sergio Bassi godono di diritti e libertà per cui lui ha lottato strenuamente, morendo a 18 anni fucilato dai fascisti” denuncia Anpi.

Imbrattato a Milano il murale dedicato al partigiano Sergio Bassi

MILANO – La denuncia è arrivata dalla sezione Anpi Dergano che ha pubblicato sui social la foto del vandalismo con il messaggio di condanna al gesto.

La condanna dalla sezione Anpi Dergano

“Nei giardini della Resistenza di piazza Dergano, è stato imbrattato il murale che ricorda i partigiani del nostro quartiere, Sergio Bassi ed Elio Sommarchi – scrivono dalla sezione locale –. Coloro che hanno rovinato in modo spregevole il ritratto di Sergio Bassi godono di diritti e libertà per cui lui ha lottato strenuamente, morendo a 18 anni fucilato dai fascisti”.

Imbrattati il volto di Sergio Bassi

Qualche incivile, nella notte, ha “truccato” il volto di Sergio Bassi, rappresentato sul muro dagli artisti della street art. “Per sempre vivi” c’è scritto sotto i nomi dei due partigiani, “ed è così che questi due uomini saranno sempre – aggiungono da Anpi –. Non bisogna dimenticare mai”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter