LA SFIDA DI IKEA

Ikea San Giuliano inaugura il primo Circular Hub d’Italia

L’obiettivo è prolungare la vita dei prodotti danneggiati, di seconda mano o prodotti dell’esposizione, permettendo ai clienti di acquistarli a prezzi accessibili.

Ikea San Giuliano inaugura il primo Circular Hub d’Italia
Cronaca Milano, 02 Febbraio 2021 ore 11:53

Ikea San Giuliano inaugura il primo Circular Hub d’Italia.

Ikea San Giuliano inaugura il primo Circular Hub d’Italia

SAN GIULIANO MILANESE – Un obiettivo ambizioso ma importante per il futuro: “Entro il 2030 Ikea vuole diventare un’azienda circolare in ogni suo aspetto e con un impatto positivo sulle persone e sul pianeta: la sfida è produrre e utilizzare i prodotti in maniera sostenibile, dando una seconda vita a quelli già usati e sviluppando soluzioni per un futuro più pulito e più green”, spiegano dal colosso svedese.

Al via il primo Circular Hub d’Italia

Come riporta "Il Giornale dei Navigli", nello store Ikea di San Giuliano prende vita il primo “Circular Hub d’Italia”: con un progetto pilota l’attuale “Angolo delle occasioni” si trasforma in un vero e proprio “laboratorio della circolarità” per ispirare e guidare le persone a compiere scelte più sostenibili nella vita di tutti i giorni.

Obiettivo: prolungare la vita dei prodotti

L’obiettivo è prolungare la vita dei prodotti, mobili di seconda mano, prodotti che si danneggiano durante la movimentazione, resi dei clienti, prodotti dell’esposizione, permettendo ai clienti di acquistarli a prezzi accessibili. Quando un prodotto è irreparabilmente danneggiato, è comunque possibile recuperarne alcune componenti da utilizzare per riparare altri mobili e prolungare così la vita dei prodotti.

iconfezionamento dei prodotti:

Tommasato (Ikea Italia): I nostri principi di design circolare

“Trasformare Ikea in un business circolare è una delle nostre maggiori ambizioni e, al tempo stesso, una grande sfida per il futuro – commenta Ylenia Tommasato, Country Sustainability Manager di Ikea Italia –. Sviluppare nuovi prodotti seguendo i nostri principi di design circolare, ovvero utilizzando materiali rinnovabili o riciclati e dare una seconda vita a quelli già usati, ci permette di sviluppare soluzioni per un futuro più sostenibile.

iconfezionamento dei prodotti:

Siamo orgogliosi di testare in Italia un nuovo progetto che accompagni i nostri clienti a essere parte attiva di un cambiamento positivo per un consumo sempre più consapevole, proseguendo le azioni messe in campo come quello del servizio di riacquisto dei prodotti usati attivo da anni in tutti i nostri store o  il più recente Buy Back Friday”.