Cronaca
Aggressione

Ha lasciato morire di fame la figlia di 18 mesi: Alessia Pifferi picchiata in carcere

Era uscita dalla cella per un colloquio con una suora...

Ha lasciato morire di fame la figlia di 18 mesi: Alessia Pifferi picchiata in carcere
Cronaca Milano, 04 Ottobre 2022 ore 10:13

Ha lasciato la figlia, sua figlia, quella bimba data alla luce solo 18 mesi prima, senza acqua e cibo. In piena estate. Per sei lunghi giorni. E la bimba, ovviamente, non ce l'ha fatta.

Ha lasciato morire di fame la figlia di 18 mesi: Alessia Pifferi picchiata in carcere

Ricorderete tutti, purtroppo, la tragedia che si è consumata questa estate a Milano. Ora la mamma Alessia Pifferi, 37 anni, arrestata per omicidio volontario aggravato, è in carcere a San Vittore. E la situazione non è per nulla semplice. Lei si sarebbe dimostrata consapevole, pronta a iniziare un percorso di elaborazione ma c'è un elemento che potrebbe rendere tutto molto complesso: la convivenza con le altre detenute. Proprio nell'unico momento in cui la donna è uscita per concedersi il sostegno psicologico, infatti, Alessia Pifferi è stata aggredita.

Seguici sui nostri canali