Cronaca
ancora proteste

Fiera di Rho, dopo Greenpeace arrivano gli attivisti Extinction Rebellion

Le attiviste e gli attivisti, alcuni con il camice bianco e la maschera antigas, hanno esposto due striscioni e poi si sono incollati alle pareti dello stand.

Fiera di Rho, dopo Greenpeace arrivano gli attivisti Extinction Rebellion
Cronaca Milano, 06 Settembre 2022 ore 13:07

MILANO - Dopo quella inscenata ieri da Greenpeace, oggi nuova azione dimostrativa alla convention Gastech alla fiera di Rho. Protagonisti gli attivisti Extinction Rebellion e Scientists Rebellion che hanno occupato uno degli stand espositivi.

Arrivano gli attivisti Extinction Rebellion

Le attiviste e gli attivisti, alcuni con il camice bianco e la maschera antigas, hanno esposto due striscioni e poi si sono incollati alle pareti dello stand. Sugli striscioni le scritte “l’energia fossile è morte” e “clean gas is a dirty lie”. "Noi - affermano gli attivisti - non ci facciamo incantare da chi, come i produttori stessi e i politici al loro soldo, ci dice che il gas fossile (ci ripugna chiamarlo “naturale”) è un combustibile “ponte”, meno inquinante di carbone e petrolio dunque adatto alla transizione ecologica. Addirittura questa potentissima lobby è riuscita a far inserire il gas nella tassonomia degli investimenti “verdi” della comunità europea! Il gas fossile ha due pesanti effetti climalteranti: la sua combustione produce massicce quantità di CO2 che resta per moltissimi anni in atmosfera; è esso stesso, ancora prima di essere bruciato, un gas climalterante, ottanta volte più potente della CO2 dai primi vent’anni da quando viene disperso in atmosfera, in enormi quantità, durante tutte le fasi del processo produttivo".

WhatsApp Image 2022-09-06 at 12.39.27
Foto 1 di 3
WhatsApp Image 2022-09-06 at 12.39.29
Foto 2 di 3
WhatsApp Image 2022-09-06 at 12.39.30
Foto 3 di 3
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter