Cronaca
Attimi di paura

Fiamme nel carcere minorile Beccaria di Milano, feriti tre agenti

Molto probabilmente il responsabile è un detenuto che avrebbe dato fuoco ad un materasso scatenando il rogo

Fiamme nel carcere minorile Beccaria di Milano, feriti tre agenti
Cronaca Milano, 21 Gennaio 2023 ore 10:54

Il pericoloso incendio si è verificato questa notte ed è partito da un materasso che ha preso fuoco in una cella poco dopo la mezzanotte.

Intossicazione per tre agenti

Notte insonne e di spavento quella appena trascorsa tra venerdì 20 e sabato 21 gennaio 2023 al carcere minorile Beccaria di Milano a causa di un rogo spaventoso divampato da una cella. Molto probabilmente il responsabile è un detenuto che avrebbe dato fuoco ad un materasso scatenando le fiamme all'interno dell'istituto penale di via Taeggi.

Non c'è un attimo di respiro per gli agenti che lavorano nella struttura, dopo la fuga di sette ragazzi nel periodo natalizio e la pericolosa rivolta interna, un'altra brava. La chiamata ai vigili del fuoco è stata fatta poco dopo la mezzanotte e si sono presentati nel giro di pochi minuti con quattro squadre. I pompieri hanno spento il rogo abbastanza rapidamente.

Appena sono divampate le fiamme, le forze dell'ordine della polizia penitenziaria sarebbero subito intervenute per mettere in sicurezza la zona. Ma in quegli attimi di panico, tre agenti sarebbero rimasti troppo tempo a contatto con il fumo intossicandosi. Sul posto anche il personale del 118 che ha subito accompagnato i poliziotti in ospedale in codice giallo. Oltre all'intossicazione, pare che gli agenti riportassero anche delle contusioni.

 

Seguici sui nostri canali